Fotovoltaico, la mannaia del governo: il video

Abbiamo intervistato, in occasione della Fiera “Ecocasa” di Reggio Emilia, Claudio Bonoretti, della Energethic, azienda che da decenni si occupa dell’installazione di pannelli solari fotovoltaici.

Dopo ampie speculazioni che hanno favorito i grandi impianti a terra, proprio nel momento chiave il Governo sospende le decisioni sull’entità degli incentivi per il 2011 ed oltre.

Pannelli sul cinema Rosebud, il PD respinge perchè….è demagogia!

L’unica possibilità per installare in tempi rapidissimi almeno un pannello è stata bocciata oggi in aula. Spaccata la maggioranza: IDV e SEL votano a favore alla nostra proposta di investire i proventi degli abusi edilizi in piccoli progetti di fotovoltaico. Presentata in anticipo alla diserzione del primo bando per l’installazione, prevedendone il fallimento, ha visto l’ennesima dimostrazione di miopia politica del PD.

Torino non paga le bollette,IREN non incassa (pagheremo noi?)

300 milioni di euro di arretrati: questo il debito che il Comune di Torino, il Comune più indebitato d’Italia, nei confronti di IREN, accumulati con le precedenti società (IRIDE, le municipalizzate torinesi, e via indietro nel tempo). Una cifra enorme che ci fa trasalire dalla rabbia: non solo perchè abbiamo più volte urlato a gran forza “non facciamo la fusione con il COmune più indebitato d’Italia”, ma perchè lo abbiamo messo anche nero su bianco, e i Partiti hanno respinto la nostra proposta di rendere noto a tutti i cittadini quanto quella scelta fosse scellerata.

Impianti micro-eolici sopra i piloni degli impianti sciistici

La Regione Emilia Romagna valuti la produzione di energia eolica da micro-impianti installati sui piloni degli impianti sciisitci del nostro Appennino: pensiamo alle stazioni del crinale dell’Appenino Reggiano: dal Cerreto, passando a Febbio dove sul Cusna c’è anche una seggiovia non in funzione utilizzabile probabilmente in tal senso con i suoi piloni dismessi ed il Ventasso”. Lo sostiene Andrea Defranceschi, capogruppo in Regione Emilia-Romagna del Movimento 5 Stelle, che ha presentato una interrogazione alla Giunta su un tema già parte del programma presentato agli elettori nel marzo 2010