Golf di San Bartolomeo: immobilismo del Comune

A fronte dei recenti sviluppi dell’inchiesta sul residence presso il Golf di San Bartolomeo (con il rinvio a giudizio dei responsabili della vicenda e dell’ex dirigente del Comune), siamo ad inviare i riscontri di una recentissima interrogazione svolta da Reggio 5 Stelle in merito. Gli elementi che emergono evidenziano un gioco a nascondino dietro complesse giravolte giuridiche, una non risposta a nostra precisa domanda sull’esercizio delle funzioni di controllo ai sensi di legge, e la conferma che non è mai stata presentata domanda per la gestione di attività turistico ricettiva presso il residence. A nostro giudizio questo era appunto sufficiente perché il Comune si muovesse, ma è stato fermo. Sulla questione non molleremo finchè non si farà qualcosa, e si può fare subito.

Pannelli sul cinema, coi soldi degli abusi edilizi

Installare pannelli fotovoltaici sopra gli edifici pubblici, con i soldi delle sanzioni per gli abusi edilizi. Questa la proposta depositata oggi con una mozione in Consiglio Comunale. Allegato un progetto speciale: cominciare con il Cinema Rosebud, di cui forniamo il piano economico finanziario e i primi rilievi su dove collocare i pannelli. Costo: 20.000 euro, cioè come la multa che il Direttore Generale del Comune dovrà pagare per l’abuso edilizio fatto in pieno centro storico. Con gli introiti dell’energia venduta e risparmiata, si proiettano documentari per le scuole contro il massacro e la cementificazione del territorio.