Vieni avanti decretino

 

Ora  che lo sappiamo , ora che abbiamo capito come funziona , adesso che e’ tutto piu’ chiaro , finalmente sappiamo come dobbiamo comportarci .

Noi cittadini onesti che abbiamo sempre creduto nelle regole,  nello stato , nella condivisione di questi valori come principio fondante della convivenza reciproca  , pilastro fondamentale per una democrazia .

Se le regole sono opprimenti e vessatorie c’e’ sempre un rimedio : ecco di seguito alcune storie vere di cittadini

-Per esseremi presentato con circa tre minuti di ritardo ad una prova concorsuale…sono stato escluso

-ho rottamato la mia auto il giorno dopo la scadenza della tassa di possesso. Dopo qualche anno la Regione Lombardia del presidente Formigoni mi ha inviato una richiesta di pagamento. Ho dovuto pagare il bollo per l’intero anno + relativa multa.

– Durante servizio di leva (12^ Fanteria “Casale”) mi presentavo a visite mediche per concorso Sottuficiale Guardia di Finanza.
Scartato per misura torace al disotto del limite. Di un centimetro …..

Ma ora che lo sappiamo per     SANARE TUTTO QUESTO :

VIENI AVANTI DECRETINO !

ANCHE PER TE CITTADINO CHE NON CONTI UN C****

Comments:0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *