Videopoker e slot machines: mettiamoci un freno!

Già discussa la mozione di Reggio 5 Stelle che propone un freno ai videopoker e slot machines, macchinette mangiasoldi che stanno rovinando intere famiglie. Lo stimolo alla dipendenza da gioco di questi sistemi è altissimo, portando a comportamenti compulsivi ripetuti. La nostra proposta ha destato l’interesse dell’aula, l’argomento verrà trattato in Commissione mercoledì 2 febbraio alle ore 18, alla presenza di chi, nella nostra città, combatte contro le dipendenze da gioco. La seduta è pubblica.

Già discussa la mozione di Reggio 5 Stelle che propone un freno ai videopoker e slot machines, macchinette mangiasoldi che stanno rovinando intere famiglie. Lo stimolo alla dipendenza da gioco di questi sistemi è altissimo, portando a comportamenti compulsivi ripetuti. La nostra proposta ha destato l’interesse dell’aula, l’argomento verrà trattato in Commissione mercoledì 2 febbraio alle ore 18, alla presenza di chi, nella nostra città, combatte contro le dipendenze da gioco. La seduta è pubblica.

Nata da un’iniziativa di Guastalla  5 Stelle, la proposta ha interessato anche il Comune di Reggio e Rubiera attraverso i rappresentanti delle liste Grillo.

Notevole interesse sta destando la presa di posizione del sindaco di Gromo (BG), che sta valutando di escludere completamente le macchinette mangiasoldi dal territorio comunale (No GAME ZONE).

Per partecipare alla III Commissione di mercoledì 2 febbraio:

– ore 18, entrata da Piazza Prampolini, sede Municipale. Salire le 2 rampe di scale, girare a sinistra e salire al quinto piano (Sala Gruppi Consiliari).

Comments:1

  1. Spiegatelo ad Aistan-Filippi che vuole una casa da gioco in montagna per rilanciarne l’economia. ( oltre al deposito di scorie radioattive per rilanciarne la sostenibilità ambientale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *