Un anno fa

Un anno fa cominciava l’avventura. In 12 mesi Reggio 5 Stelle ha lavorato con e per i cittadini. Il 90 e passa per cento delle denunce, delle proposte, degli atti presentati sono frutto delle segnalazioni dei reggiani che resistono. Nel giorno del bavaglio, questa è l’unica certezza: un’informazione sana, così come una politica sana, esistono solo se c’è partecipazione, come diceva Giorgio Gaber.

Un anno fa cominciava l’avventura. In 12 mesi Reggio 5 Stelle ha lavorato con e per i cittadini. Quasi tutte le denunce, le proposte, gli atti presentati sono frutto delle segnalazioni dei reggiani che resistono. Nel giorno del bavaglio, questa è l’unica certezza: un’informazione sana, così come una politica sana, esistono solo se c’è partecipazione, come diceva Giorgio Gaber.

In questi 12 mesi i consiglieri di Reggio 5 Stelle beppegrillo.it hanno prodotto atti per affermare tutte le nostre più importanti battaglie:  l’acqua pubblica, la trasparenza e la lotta agli sprechi, la legalità, l’energia pulita, una gestione corretta dei rifiuti, prodotti a km zero, lo stop al massacro del territorio .

In questo anno è nato il MoVimento, l’acqua in plastica ha cominciato a scomparire dagli uffici comunali, le risorse che ci consentono di vivere hanno goduto di maggiore attenzione, il futuro del web è entrato nelle istituzioni.

Quando Giovanni Favia ha sbancato in Emilia Romagna con il 7 per cento, alcuni hanno commentato:”Ora non ci potranno più ignorare”.

In realtà, ve lo dico col cuore, non abbiamo mai avuto bisogno dell’attenzione di partitocrati ed annessi zerbini. Abbiamo sempre avuto bisogno di cittadini, quelli con l’elmetto!

Comments:1

  1. Matteo, che belle parole e soprattutto quanta verità! Avanti così, che le strade giuste sono sempre lastricate di difficoltà ma tutti insieme ce la faremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *