SETA, se questo è l’inizio si va dalla padella alla brace

Mesi di passione per gli utenti reggiani del trasporto pubblico, a causa di una vertenza sindacale che è in fase di tregua. ma è bene ricordare cosa è successo, e raccontarcela tutta. Modificati i turni dei lavoratori con un impegno orario di 14 ore al giorno. Gli autisti di Reggio guadagnano 200 euro in meno dei colleghi modenesi e 480 in meno dei colleghi piacentini. Hanno scelto di non fare servizio perché non erano rispettate le regole di sicurezza, ed hanno fatto bene. Invece di minacciare multe per le corse saltate, per caso Malagoli non deve anche controllare che siano rispettate le condizioni di sicurezza?