Rallentare prego!

Approvata a larga maggioranza, dal Consiglio della Circoscrizione Sud, la prima mozione presentata dal sottoscritto dal giorno del suo insediamento, il 31 marzo di questo anno.Oggetto della mozione è la viabilità nella frazione di San Rigo, attraversata dall’omonima via, della quale da tempo vari residenti lamentano l’eccessiva velocità con cui auto e moto la percorrono

“Salite a controllare, sono tutti evasori”

Sabato 17 aprile 2010. Trenitalia ordina ai suoi controllori di salire sui treni in partenza da Parma per svolgere attenti controlli, perchè ci sono i manifestanti di Rifiuti Zero e contro gli inceneritori. “Salite a controllare, sono tutti evasori”, questo quanto ci ha rivelato il personale viaggiante di Trenitalia, che ci ha raccontato tutto, quasi fosse una liberazione…..

"Salite a controllare, sono tutti evasori"

Sabato 17 aprile 2010. Trenitalia ordina ai suoi controllori di salire sui treni in partenza da Parma per svolgere attenti controlli, perchè ci sono i manifestanti di Rifiuti Zero e contro gli inceneritori. “Salite a controllare, sono tutti evasori”, questo quanto ci ha rivelato il personale viaggiante di Trenitalia, che ci ha raccontato tutto, quasi fosse una liberazione…..

Nuova rotatoria dell’acquedotto:funzionerà?

La rotatoria dell’Acquedotto, quella che innesta via Gorizia con l’asse via Inghilterra via Chopin, subirà un intervento di 650.000 euro per creare due nuove minirotatorie e rivoluzionare completamente la viabilità. Dubbi sull’utilità dell’opera, non tanto per la “fluidificazione” del traffico, quanto perchè richiamerà il traffico dal futuro Parco Ottavi, con migliaia di auto in più, e questo potrebbe vanificare tutti gli sforzi. Cosa ne pensate?

Nuova rotatoria dell'acquedotto:funzionerà?

La rotatoria dell’Acquedotto, quella che innesta via Gorizia con l’asse via Inghilterra via Chopin, subirà un intervento di 650.000 euro per creare due nuove minirotatorie e rivoluzionare completamente la viabilità. Dubbi sull’utilità dell’opera, non tanto per la “fluidificazione” del traffico, quanto perchè richiamerà il traffico dal futuro Parco Ottavi, con migliaia di auto in più, e questo potrebbe vanificare tutti gli sforzi. Cosa ne pensate?

4 milioni di euro per il parcheggio TAV, ce li mette il Comune

Dopo le lamentele di Calatrava per i tralicci che rovinano il paesaggio, costo 6 milioni di euro per l’interramento, finite alla Corte dei Conti su nostra segnalazione, dopo l’ammissione di Calatrava di non conoscere i problemi della nostra città, dopo i 79 milioni di euro per una stazione che servirà al massimo 6 treni al mattino e 6 treni alla sera, al servizio della sola Reggio, ecco 4 milioni di euro dalle tasche dei reggiani per il parcheggio da 1000 posti TAV, interamente coperti dal Comune di Reggio con una delibera del 23 dicembre 2009, il regalo di Natale ai reggiani. L’assessore Gandolfi risponde: sono solo 400. Bene, significa che il costo a parcheggio è più del doppio !!!