Tagli al sociale ed azioni IREN, Farmacie spolpate come una cozza

Tagli selettivi del Comune di Reggio sul sociale, esattamente come nella manovra del Governo. La copertura si trasferisce già nel 2010 sul bilancio di FCR, che per la prima va in rosso, un profondo meno 900mila euro. Nel 2011, con l’ulteriore taglio di 1 milione e mezzo euro, sarà di nuovo FCR a dover contribuire maggiormente, con gravi prospettive sull’azienda. A questo punto è del tutto inopportuno accollare ad FCR anche l’acquisto di 10 milioni di azioni IREN: un parere legale dice che FCR non può comprare quelle azioni

Fondi sociali, ancora balle. Delrio e Sassi(Vendola) dicano la verità

Una conferenza stampa di routine, tanti belli annunci, ma stringi stringi si continua a mentire. Il sindachetto e il fido scudiero, l’Assessore al Welfare Matteo Sassi del partito vendoliano, non si capisce perchè continuano a nascondere la verità. 1 milione mezzo in meno ai Servizi Sociali quest’anno, è scritto nero su bianco, e fumose promesse di reintegro. Ripresenteremo lunedì un emendamento per diminuire l’impatto dei tagli.

Respinta la mozione a favore dei senza tetto. Partiti sordi!

Usare gli edifici pubblici non utilizzati per dare un tetto provvisorio a chi non ce l’ha, sul modello dell’anti-craak olandese. Respinta la mozione di Reggio 5 Stelle, coi Partiti sordi ad una proposta di buon senso e con potenziali vantaggi economici. Ora ci vadano loro a parlare coi senza tetto, ammesso che nel loro mondo dorato abbiano l’occasione di incontrarle queste persone.