Il Comune immobiliarista convinto e generoso vende lotto edificabile a Canali (in piena crisi)

La rendita fondiaria affare di soli privati? Il Comune supera tutti con un bando ben pubblicizzato e confezionato per la vendita di un lotto edificabile a Canali.
Una delle scuse che il Comune ha sempre fornito per non fermare il cemento è “sono diritti acquisiti dei privati a costruire, non possiamo toglierli”.
Palle, anche quando il Comune è proprietario di un terreno edificabile (villette a Canali) si lascia l’edificabilità.

O il sistema coop si rinnova, o sarà la catastrofe sociale

Le profonde crisi aziendali che stanno colpendo le grandi cooperative, specie quelle del cemento, sono una bomba i cui riflessi sociali possono essere catastrofici. Il guado in cui è rimasto impelagato il sistema cooperativo richiede subito scelte coraggiose, verso nuovi settori meno legati agli appalti pubblici, alla residenza e ai centri commerciali, più orientati a scelte innovative nel settore del risparmio energetico, idrico e della sicurezza.

Avete visto Presa Diretta? Cosa ne pensate? VIDEO

Ieri sera è andata in scena la cementificazione selvaggia di Reggio, sul programma di Riccardo Iacona “Presa Diretta”. Un servizio di Sabrina Carreras ha toccato velocemente i nodi scoperti di una bulimia senza pari e precedenti, di case sfitte e nuove, continue, edificazioni. Hai visto il programma? Dicci cosa ne pensi, commentando questo post.

Cemento, l’avanzata continua

Ancora cemento, ancora un’area verde sacrificata per permettere ad un sistema economico basato sulla distruzione del territorio di riprender respiro e tirare avanti ancora un po’. Un nuovo complesso residenziale, composto da 67 appartamenti e diversi negozi, verrà realizzato nel grande campo davanti al Conad Le Querce, un’area verde di diverse decine di ettari fino ad ora scampata all’urbanizzazione di quella zona della città.