Rotonda acquedotto: ci avevamo preso in pieno

Il sistema di rotatorie dell’Acquedotto, tra via Inghilterra, via Chopin e via Gorizia, ha funzionato, richiamando una enorme quantità di traffico. Lo dicono i dati forniti oggi dall’Assessore Gandolfi in Commissione Consiliare. 22% in più sull’intero incrocio, + 43% su via Inghilterra da sud a nord. Diminuiti i tempi di percorrenza, ma la prospettiva è un’incognita: arriverà il collasso definitivo?

Il sistema di rotatorie dell’Acquedotto, tra via Inghilterra, via Chopin e via Gorizia, ha funzionato, richiamando una enorme quantità di traffico. Lo dicono i dati forniti oggi dall’Assessore Gandolfi in Commissione Consiliare. 22% in più sull’intero incrocio, + 43% su via Inghilterra da sud a nord. Diminuiti i tempi di percorrenza, ma la prospettiva è un’incognita: arriverà il collasso definitivo?

Il sistema consente di ridurre sensibilmente le code: secondo le rilevazioni, le code sono diminuite del 65%, con una media di 2 minuti nelle ore di punta. I tecnici hanno calcolato il risparmio in denaro legato alla maggiore fluidità del traffico, e i benefici sarebbero di circa un milione di euro all’anno, contro un costo dell’opera di 650.000 euro.

Viene poi la parte dolente: il traffico da sud è una volta e mezzo il precedente! Un aumento complessivo del 22%, che, se da una parte ha il merito di togliere traffico da strade meno idonee (es.: lungo Crostolo), dall’altro spiega bene a cosa si va incontro. L’asse attrezzato funzionerà, ma fino a quando?

Reggio 5 Stelle annunciava (1) (2): “il sistema funzionerà, richiamando traffico e avviandosi verso una nuova congestione. Meglio investire sul trasporto pubblico.”

Comments:3

  1. Prepariamoci ad altre rotonde, altri assi attrezzati … reggio emilia sarà un poker da 4 assi per costruttori e asfaltatori.
    Fin quando l’uso dell’auto sarà incentivato senza ma e senza se ..costruendo strade, rotonde e tangenziali.. il traffico sarà destinato ad aumentare. E lo dice il libro verde dell’unione europea che Gandolfi conosce bene. Bisogna investire sulle alternative all’auto…. e cavoli se esistono…..

  2. spiegatemi per favore come e chi risparmia denaro impiegando due minuti in meno a percorrere le rotonde. Non capisco come si fanno questi conti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *