Riprese video: a Guastalla La Lega ha paura!

(nella foto il vicesindaco di Guastalla Marco Lusetti) Una mozione sulla trasparenza per introdurre le riprese video al Consiglio Comunale di Guastalla. Proponente il nostro consigliere Davide Zanichelli.

Tutto pronto, si parte? No! Nonostante sia sta inserita all’ordine del giorno la vergogna.

vice-sindaco Lusetti_2069

(Il vicensidaco di Guastalla, leghista Marco Lusetti)

Una mozione sulla trasparenza per introdurre le riprese video al Consiglio Comunale di Guastalla. Proponente il nostro consigliere Davide Zanichelli.

Tutto pronto, si parte? No! Nonostante sia sta inserita all’ordine del giorno la vergogna.

Si rimanda la discussione alla commissione, che forse dovrà valutare il modo meno doloroso per la partecipazione dei cittadini alle sedute legaiole del Consiglio.

Attenzione! Vogliono far scendere l’eco mediatica per agire con più libertà, per mettere le loro regole, per prendere tempo!! Non cediamo al loro inganno.

Basta fare due cose semplici: rimanere sintonizzati sul sito di Guastalla Liberata e fare pressioni sul vice Sindaco leghista, trovate qua anche un formato di lettera da spedirgli.

Funzionerà. I Leghisti non hanno i nervi saldi.

Comments:4

  1. E’ davvero una cosa che dovrebbero avere vergogna a fare. Io e mio marito abbiamo scritto a Lusetti e spero che molti cittadini lo facciano, poichè è un NOSTRO DIRITTO sapere cosa si dice e si FA in consiglio comunale.

  2. Non é certo questo il modo di porsi nei confronti dei Consiglieri di Minoranza e dei cittadini che questi rappresentano!
    Straparlano di collaborazione costruttiva, accusano scippi di meriti e poi dimostrano solo totale disprezzo per il lavoro ed i pareri della minoranza, noi non amiamo questi giochetti.

    Hanno avuto il tempo sufficiente per studiare la nostra mozione, da persone serie che vogliono il meglio per i cittadini avrebbero potuto discuterla e proporre degli emendamenti, invece hanno preferito raggirare il confronto ed imporre le loro modalità, studiate ma spacciate per emendamenti dell’ultimo minuto!
    ed in fine, quando sono state chieste loro delle spiegazioni, hanno evitato perfino il dialogo!

    E’ un vero peccato che non ci siano ancora le videoregistrazioni, i cittadini avrebbero potuto farsi una propria opinione in merito!

  3. Ho già ampiamente commentato sul blog di guastalla liberata ma non potevo non dire qualcosa anche qui.
    Il comportamento dell’amministrazione comunale è ingiustificabile, è contro a qualsiasi buon senso civico ed è contro la democrazia.
    Non si possono cambiare le leggi (in questo caso lo Statuto Comunale) a proprio piacere appena si sentono gli occhi puntati addosso. E si proprio per questo, se c’è interesse dei cittadini e partecipazione, l’amministrazione si sente più controllata.
    Perchè l’interesse dei cittadini guastallesi viene inteso dall’amministrazione solo come controllo e non come risorsa?
    L’informazione ed il dialogo sono le basi di qualsiasi buon governo… allora perchè???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *