/ febbraio 28, 2013/ News/ 4 comments

L’estratto della Gazzetta Ufficiale n. 175 del 28 luglio 2012 certifica che il MoVimento 5 Stelle beppegrillo.it ha rinunciato ai

rimborsi elettorali (qui sotto lo schema per le

dating in nyc elezioni regionali).  Ricordiamo che i Partiti hanno trasformato in “rimborsi elettorali” il finanziamento pubblico, tradendo la volontà degli italiani espressa nel referendum con cui nel 1993 venne abolito il finanziamento pubblico ai Partiti.

Questi sono quindi i dati delle rate 2012, mentre esattamente un anno prima sempre la Gazzetta Ufficiale aveva ufficializzato la rinuncia per la rata 2011 (ed ovviamente sarà lo stesso per tutte le rate successive, visto che il MoVimento 5 Stelle con la rinuncia  ha restituito l’intera cifra spettante allo Stato, e attraverso le sue casse ai cittadini).

Di seguito viene riportato lo schema che esplicita la rinuncia del MoVimento 5 Stelle, quello relativo alle elezioni regionali 2010 in Emilia Romagna e Piemonte, ma è importante anche scorrere i link successivi relativi ad altre tornate elettorali nelle Regioni ed in Parlamento, per capire quali sono le proporzioni del fenomeno di finanziamento mascherato da rimborso a favore dei Partiti.

In più:

Rimborsi Parlamento europeo 2009;

Rimborsi regionali Sardegna 2009;

Rimborsi regionali Abruzzo 2008;

Rimborsi Province autonome Trento e Bolzano 2008;

Rimborsi regionali Val D’aosta 2008;

Rimborsi regionali Friuli VG 2008;

Rimborsi regionali Sicilia 2008;

Rimborsi Camera dei Deputati 2008.

 

4 Comments

  1. Non è vero che solo il MoVimento 5 Stelle ha rinunciato ai rimborsi elettorali, anche l’associazione Italiani nel Mondo ha rinunciato alla cifra di 13.000 euro come si legge nell’immagine. Maggiori informazioni sull’associazione Italiani nel Mondo le potete trovare qua
    http://it.wikipedia.org/wiki/Sergio_De_Gregorio

    1. Imbecille la gazzetta ufficiale è l organo che afferma che m5s ha rinunciato ai rimborsi non un blog di idioti

  2. Se hanno rinunciato ai rimborsi anche loro sto parlando dell’associazione italiani nel mondo hanno fatto solo il loro dovere……mi sembra il minimo in questo periodo di crisi.

  3. Ma de gregorio non era quello che assicurava i voti all’andrangheta? O mi confondo con qualcun altro?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*