“REGIUM@LEPIDI” LA REGGIO ROMANA MULTIMEDIALE VA VALORIZZATA

Interpellanza del Movimento 5 Stelle:  “ad un anno dall’inaugurazione di questo progetto innovativo e unico a livello mondiale buona solo la programmazione scolastica ma bisogna puntare sui turisti fuori provincia ed il progetto va valorizzato e fatto funzionare come richiesto anche da un voto del consiglio comunale” 
INTERPELLANZA    
Considerato che:

In data 30 maggio 2015 presso i Musei Civici di Reggio Emilia è stato inaugurata l’area “Regium@Lepidi Project 2200” dove a livello multimediale è stata ricostruita la città di Reggio Emilia (allora Regium Lepidi) in epoca romana.

-L’installazione permanente è stata donata dal Lions Club Reggio Emilia Host in collaborazione con la Duke University (Stati Uniti) e rappresenta una eccellenza di livello mondiale. Mary T Boatwright professoressa e capo del Dipartimento Studi Classici della Duke University ha spiegato che l’installazione presso i Civici Musei di Reggio “è la prima realizzata al Mondo che riproduce a livello multimediale una intera città romana dell’antichità”.

-Diverse riviste e quotidiani si sono interessati al progetto ed il consiglio comunale ha recentemente approvato una mozione per valorizzare il progetto “Regium@Lepidi Project 2200”

-Se c’è stata una buona programmazione per le visite delle scolaresche, rispetto al valore aggiunto rappresentato da questa installazione la visita guidata una sola volta al mese nella giornata di domenica (che ha fatto sempre registrare il ‘tutto esaurito’) non è sufficiente e fa capire come il progetto sia di enorme potenziale per la nostra città e la promozione dei nostri Musei ma è largamente sottoutilizzato.

-Da testimonianze raccolte diversi visitatori dei nostri Musei si sono trovati ad aspettare invano nel poter visitare la sezione “Regium@Lepidi Project 2200” e la sezione è sempre chiusa quando in contemporanea sono previste conferenze.

-Con una buona campagna di promozione, in primo luogo multimediale tramite i social network, questa installazione potrebbe attrarre molti turisti a Reggio Emilia in quanto coniuga tecnologia, innovazione con la Storia e l’Archeologia. In questa modo infatti i reperti storici di epoca romana che fanno mostra nel nostro Museo ritroverebbero un valore aggiunto tramite questa novità multimediale.

Si chiede alla Giunta:

-Ai sensi della mozione approvata in consiglio comunale lo scorso 5 aprile quali progetti intende mettere in campo per valorizzare e promuovere questa innovativa sezione dei nostri Musei in modo da attrarre nuovi visitatori da fuori provincia e anche da città straniere.
-Se intende riservare nuove risorse pubbliche a questo progetto.
Norberto Vaccari,
consigliere comunale
MoVimento 5 Stelle – Reggio Emilia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.