REGIONALI: M5S, NOI DA SOLI AL FIANCO DEI CITTADINI PER AFFRONTARE PROBLEMI VERI COME EMERGENZA MORTI SMOG

Bertucci, Aguzzoli, Soragni (M5S): nei paesi avanzati le elezioni regionali sono elezioni regionali, non test su governo. 

REGGIO EMILIA 26 NOVEMBRE  “Il Movimento 5 Stelle correrà da solo alle prossime elezioni regionali, perché così ha voluto la sua rete di attivisti e consiglieri portavoce sul territorio. La voce raccolta dal capo politico Luigi Di Maio davanti ai 400 attivisti e consiglieri che a Bologna si sono confrontati civilmente e con entusiasmo pronti a partire per la campagna elettorale è stata molto chiara. Luigi ha ascoltato le nostre istanze e tutti insieme faremo campagna elettorale. L’Italia è un paese del G8, un paese avanzato nei paesi avanzati le elezioni regionali sono elezioni regionali, non referendum sui governi nazionali” lo dichiarano in una nota i  consiglieri comunali Gianni Bertucci capogruppo del Movimento 5 Stelle insieme a Fabrizio Aguzzoli Paola Soragni. 
“Avete mai visto che l’elezione di un Land tedesco o austriaco, o di una comunità autonoma spagnola diventano test nazionali? Noi no. L’Italia è un paese civile e le elezioni regionali sono regionali. Non un test sul governo visto che la formazione di governo tra l’altro non corre in Emilia Romagna” – spiegano i pentastellati che ieri insieme ad altri attivisti e consiglieri comunali hanno ribadito la volontà di correre da soli.
  “Per rispetto di tutti i cittadini emiliano romagnoli concentriamoci sui temi dell’Emilia Romagna come farà il Movimento 5 Stelle e ci auguriamo gli altri contendenti – spiegano Bertucci, Aguzzoli, Soragni – L’Emilia Romagna è la regione più inquinata d’Europa il Movimento 5 Stelle propone una cura radicale per dire stop a 90.000 morti premature ogni anno in Pianura padana con reali politiche d’incentivo al trasporto pubblico e disincentivo di auto inquinanti e impianti inquinanti. Raccoglieremo su questo altre idee dai cittadini direttamente nelle piazze emiliano romagnole Queste le priorità vere dei cittadini” .
Foto il pubblico dell’incontro di Bologna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.