Reggio ricorderà Teresa Sarti (Emergency)

E’ stata approvata la proposta contenuta nell’interpellanza di Reggio 5 Stelle. Teresa Sarti, fondatrice e presidente di Emergency per 15 anni, ci ha
lasciato il primo settembre 2009. 3 milioni e mezzo di persone curate nei
più difficili scenari di guerra sono i numeri anche del suo lavoro.

Abbiamo così risposto alla richiesta di alcuni cittadini, in un momento in
cui il testimone scomodo Emergency non può svolgere il già difficile lavoro
di curare chi non ha accesso all’assistenza sanitaria*

Su richiesta di alcuni cittadini la Lista Civica Reggio 5 Stelle ha proposto
in Consiglio Comunale un’interpellanza per dedicare un luogo pubblico a *Teresa
Sarti, moglie di Gino Strada,* fondatrice e presidente di Emergency dal 1994
al 2009, anno della sua prematura scomparsa, il giorno 1° settembre.

La proposta è stata accettata dalla Giunta con la risposta pienamente
positiva dell’Assessore Matteo Sassi,che ha sottolineato l’estrema
popolarità di Emergency.

Le recenti vicende afgane, non nuove in quanto ad ostacoli posti
all’attività dell’Associazione, testimoniano di un impegno nei più difficili
scenari di guerra del pianeta, che ha portato Emergency, in più di 15 anni,
a curare gratuitamente 3 milioni e mezzo di persone.

Teresa Sarti è stata protagonista di questo esempio, di valore mondiale, di
sanità gratuita per tutti laddove anche le minime cure mediche non sono a
tutti garantite.

L’attività di promozione e raccolta fondi che i volontari reggiani da anni
portano avanti, testimoniano di un forte legame dell’Associazione con la
nostra città, e per questo riteniamo sia doverosa la dedica a Teresa Sarti
di un luogo pubblico significativo, specie se legato all’assistenza medica,
in cui Emergency si è distinta in questi anni.

Ulteriori dettagli nel testo dell’interrogazione riportato di seguito.

Matteo Olivieri
Consigliere Comunale

2 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.