Quando il porta a porta costa meno

Tre nuovi condomini a Fogliano, la strada statale e una rotonda davanti, poco spazio per raccogliere i rifiuti, il porta a porta già esteso alla frazione. Questi gli ingredienti i una ricetta che porterà ad un risparmio da parte di costruttori ed acquirenti. Con un nostro ordine del giorno. Leggi i dettagli.

Tre nuovi condomini a Fogliano, la strada statale e una rotonda davanti, poco spazio per raccogliere i rifiuti, il porta a porta già esteso alla frazione. Questi gli ingredienti i una ricetta che porterà ad un risparmio da parte di costruttori ed acquirenti. Con un nostro ordine del giorno. Leggi i dettagli.

Approvato in COnsiglio Comunale un ordine del giorno relativo al nuovo intervento edilizio definito PIANO PARTICOLAREGGIATO D’INIZIATIVA PRIVATA DENOMINATO TI 3-58.

L’intervento edilizio, all’interno dell’abitato di Fogliano, che è già stato raggiunto dalla raccolta domiciliare porta a porta, ha il problema di trovarsi sulla strada principale a ridosso della futura rotatoria, che toglierà spazio e renderà pericolose le manovre dei camion per la raccolta dei rifiuti.

Per questo motivo le aziende Arpa ed AUSL hanno prescritto che ci fossero delle piazzole di sosta sulla strada ampie, in cui i camion potessero fare manovra e in cui potessero raccogliere i rifiuti urbani, in tutta sicurezza per gli operatori.

E’ così che abbiamo legato il voto in COnsiglio Comunale per l’approvazione del Piano Particolareggiato alla proposta di realizzare piazzole condominiali o comunque annesse al comparto di trasformazione per rendere ancora più sicure le operazioni degli operatori, consentire ai condomini di conferire in assoluta comodità i raccoglitori differeziati del porta a porta, fare piazzole più piccole e quindi meno costose per i costruttori e quindi anche per gli acquirenti delle case, in quanto i camoncini del porta a porta sono più piccoli e richiedono meno spazio per fare manovra.

Uno dei tanti esempi dei risparmi per i cittadini che si hanno con la raccolta domiciliare, non contabilizzati nella bolletta dei rifiuti.

Segue testo dell’Ordine del Giorno. Allegato testo della delibera approvata sul PP.

Matteo Olivieri

Consigliere Comunale

Lista Civica Reggio 5 Stelle Beppegrillo.it

In merito a DELIBERA n. 6 APPROVAZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO D’INIZIATIVA PRIVATA DENOMINATO TI 3-58 POSTO IN LOCALITA’ FOGLIANO E DELLA RELATIVA CONVENZIONE ATTUATIVA

ORDINE DEL GIORNO IN MERITO ALLA CORRETTA REALIZZAZIONE DELLE PIAZZOLE DI SOSTA PER I MEZZI DI RACCOLTA DEI RIFIUTI

Premesso che:

– il Servizio Igiene Pubblica dell’ AUSL, con atto del 29/04/2006 (prot.n. 44327), concordando con ARPA (prot. ARPA PGRE/06/3788 del 07/04/2006), hanno raccomandato apposite piazzole di sosta per i mezzi di raccolta dei rifiuti solidi urbani, al fine di garantire l’accesso dei mezzi e la raccolta dei contenitori a disposizione dei cittadini;

– tale è prescrizione contenuta nei due pareri favorevoli di cui sopra in merito al Piano Particolareggiato d’iniziativa privata denominato TI 3-58 posto in localita’ Fogliano;

– la sicurezza degli operatori va garantita primariamente allorché si progetta un nuovo quartiere o in genere un nuovo intervento edilizio;

– la raccolta porta a porta domiciliare è stata estesa alla località di Fogliano, e pertanto anche i mezzi che accederanno nel nuovo comparto urbano dovranno cimentarsi con questa pratica ecologica che incentiva la raccolta differenziata dei rifiuti urbani;

Ritenuto che:

– i mezzi adibiti alla raccolta domiciliare porta a porta hanno dimensioni più contenute e quindi hanno bisogno di meno spazio per fare manovra;

– la comodità di conferimento dei cittadini deve essere tale che i raccoglitori domestici siano posti in area condominiale o altra pertinenza che garantisca un agevole accesso senza intralciare le attività e la vita degli abitanti stessi;

Considerato che:

– la creazione di uno spazio limitato ma ben progettato all’interno del comparto possa favorire sia il conferimento dei cittadini che l’accesso dei mezzi, realizzando comunque un’area rispondete alle prescrizioni e limitando all’origine il rischio per gli operatori legato al transito di veicoli lungo la strada;

– tale intervento limitato e ben progettato limita l’investimento da parte dell’attuatore e, quindi,

Il Consiglio impegna la Giunta a:

– introdurre appositi spazi per il conferimento dei rifiuti urbani all’interno del PP TI 3-58, come prescritto da AUSL ed ARPA, tenendo conto delle limitate esigenze di spazio della raccolta domiciliare in corso a Fogliano, limitando così i costi di intervento per gli attuatori e favorendo gli abitanti nel prezzo di acquisto dell’abitazione.

Comments:2

  1. Grande Matteo!
    Non sarebbe male che venisse fatto anche in altre situazioni, come per il progetto di piano particolareggiato di via Samoggia, in zona San Prospero Strinati. 66 nuovi appartamenti in cui è prevista un’isola ecologica per bidoni tradizionali (!) e, oltretutto, non soddisfano neanche i criteri di risparmio energetico!!! Insomma, appartamenti inutili e, perdipiù, fatti alla c….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *