PD = PDL, rei confessi

Ufos Disclosed – Unidentified Flying Objects0″ />

 

 

 


“Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo Enrico Letta, vicesegretario del Partito Democratico.

 

Una delle più ricorrenti critiche che il Partito Democratico ci rivolge è quella di far di tutta l’erba un fascio, di semplificare, di far il gioco dell’uomo di Arcore dicendo che il PD altro non è che un PDL senza L.

Protestano, lorsignori, perché il Movimento non sarebbe disposto al dialogo, si lamentano dell’indifferenza nei loro confronti perché, a loro dire, ne condividono molte idee (però quando è il momento votano contro).

Dicevano che il Movimento da solo non sarebbe andato da nessuna parte e che avrebbe dovuto per forza “fare una scelta”. Invece abbiamo iniziato a vincere senza bisogno di alcun aiuto e, adesso, hanno smesso di chiedere qualsiasi confronto perché hanno capito che, se continuiamo a crescere, alla Casta non si faranno sconti, neppure a loro.

Dicono di condividere molte nostre idee, ma ora che si accorgono che ne’ le milionarie campagne elettorali ne’ l’esercito di pennivendoli a loro servizio riescono più a contenere la marea a 5 stelle, confessano di preferire la rassicurante compagnia dell’“interlocutore affidabile” PDL.

Si rivelano per quello che sono, i complementari dell’uomo di Arcore, la stampella di ogni caduta, la spalla amica che non ti abbandona mai.

Capite, finalmente, che c’é una certa differenza tra noi e loro, mentre tra loro e lui non ve n’é alcuna?

Alessandro Marmiroli

Comments:5

  1. Molto sconfrortante questa nota. E te lo dice uno che non ha ancora idea di cosa votare l’anno prossimo. Ma come si puo’ scrivere noi siamo i vincenti, la solita solfa di slogan PD PDmenoelle, insulti generalizzati, vittimismo….. Non amo per niente Letta, non lo voterò mai, ma credo anche che abbia ragione invece chi denuncia le ingenuita’, gli opportunismi, i facili slogan sempre nuovi , sempre accattivanti.

  2. E letta sarebbe quello che denuncia ingenuitá opportunismi e slogan??
    La realtá é esattamente quella descritta nel post, il Pd sa che con il movimento in parlamento saranno guai grossi anche per lui, essendo il piú ipocrita tra i partiti italiani, perció preferisce il PDL, col quale sa che ci si accorda facilmente per spartirsi la torta.

    giú la maschera!
    giú la maschera!
    finalmente!

  3. Non ho scritto che Letta denunci nulla. Ho scritto che non mi piace. Ho scritto che ha ragione , chiunque esso sia, che denuncia le vostre ingenuità e vostri facili slogan. Ma siete tanto pieni di boria e di elettori ex PDL , che ormai fatto solo campagna elettorale a 360 gradi.

  4. Quando leggo commenti anonimi penso che chi scrive sia la prima persona a non credere in quello che afferma. Ogni idea è rispettabile ma occorre assumersene la responsabilità. Altrimenti non si dialoga, si monologa. E non serve a nessuno.

    Perciò rigetto al mittente l’accusa di ingenuità e di fare campagna elettorale con facili slogan e rivendico il coraggio che stiamo dimostrando, mettendoci faccia, nome e cognome, nel tentare di cambiare questo Paese.

    Cordialmente,
    Alessandro Ronchi
    MoVimento 5 Stelle
    San Martino in Rio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *