Il PD non risponde, esposto al Prefetto

A riprova del fatto che il PD quando si tratta di rispondere e dare informazioni ha gravi difficoltà, segnalo  che abbiamo 3 richieste di Commissione che in base al regolamento avrebbero dovuto essere trattate in 20 giorni e che invece sono ancora “in attesa” da oltre 6 mesi.
Il 10/11/15 chiedevamo chiarimenti sui distacchi di utenze effettuati da IREN, sui distacchi in programma e sulla situazione delle famiglie di Via Turri.
In data 01/12/15  chiedevamo di approfondire la gestione dei mercati cittadini.
Infine, il 19 gennaio 2016 chiedevamo un riscontro su quanto messo in campo dall’amministrazione, in ottemperanza alla nostra mozione sulla sicurezza denominata “Natale Sicuro”,che prevedeva una serie di azioni per garantire la sicurezza nel periodo natalizio, approvata all’unanimità e della quale però non si è saputo più nulla.
Sono tutte richieste di commissione regolarmente protocollate e giacenti da mesi.
Come se non bastasse, per avere l’elenco delle aziende, degli enti e delle istituzioni nei quali occorre nominare o designare rappresentanti del Comune, elenco che in base all’articolo 1 del relativo regolamento dovrebbe essere fornito ogni anno al Consiglio dal Sindaco, ci sono volute una interpellanza, un’interrogazione e una mozione. Totale 2 anni  e mezzo.
Ieri finalmente, all’atto della discussione della mozione, il Sindaco ha fornito l’elenco.
Per finire,  dal 5 aprile attende risposta la mia interrogazione che chiede se sia vera la notizia che  la società C Network, (della quale uno dei soci era David Sass proprietario fino al 2006 di quote della C Project – società che anni fa ha gestito la discoteca Italghisa -dove, secondo l’informativa della Prefettura, sono maturati rapporti di tipo economico con soggetti contigui ai Grande Aracri) aveva un atelier in sublocazione presso Officina delle Arti, notizia apparsa sui quotidiani locali e che nemmeno tramite due accessi agli atti ho potuto appurare.
Per la cronaca, in base al regolamento il tempo di risposta a un’interrogazione dovrebbe essere di 20 giorni. siamo già a due mesi.
 
Per fortuna che il Movimento 5 Stelle non demorde.
Su questi ritardi, quindi,  faremo un esposto al Prefetto.
Alessandra Guatteri
Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.