Park Vittoria: da quanto sono indagati Magnani e Lodetti Aliata?

Indagati Magnani e Lodetti Aliata sul Park Vittoria per pericolo di crolli, dopo numerosi esposti e segnalazioni.

Dopo tre anni di esposti di comitati di cittadini e del nostro MoVimento, in primis da Olivieri quando era capogruppo nel precedente mandato e dagli attuali  consiglieri; diverse interrogazioni comunali e parlamentari e dopo numerose conferenze stampa sul tema, finalmente si scoprono le carte sul Park Vittoria e sugli  indagati.

Già in fase progettuale, tre anni fa, ponemmo forti dubbi su tutto il progetto sulla base dei livelli piezometrici in cui si evidenziava che il livello dell’acqua era superiore alla quota di posa delle fondazioni , tant’è che sono passati da 3 a 2 piani interrati (e non per i mosaici come si pensava all’inizio).
Successivamente come MoVimento 5 Stelle convocammo numerose conferenze stampa sul Park Vittoria per parlare di  problemi strutturali del parcheggio e sulle possibili irregolarità del bilancio della società Final di Lodetti Aliata .

Da mesi noi chiedevamo chiarezza: a febbraio la Procura disse “siamo ad una svolta sulle indagini”.
Da quanto sono indagati il dirigente comunale e responsabile dei lavori, nonché parente del Ministro Delrio, l’architetto Massimo Magnani e l’imprenditore Lodetti Aliata di Montereale titolare di Final?
Il sindaco Vecchi da quanto tempo sa che il dirigente era indagato?
Se il cantiere verrà sequestrato tutti i responsabili che hanno voluto quest’opera approvando gli atti dovranno pagarne le conseguenze: da chi ha eseguito l’opera, al dirigente responsabile dei lavori  fino ai consiglieri comunali che votarono a favore l’esecuzione nel settembre 2013.

Valuteremo assieme ai comitati dei cittadini eventuali azioni legali per la richiesta di risarcimento collettivo (class action).

Ivan Cantamessi capogruppo del MoVimento 5 Stelle Reggio Emilia
Maria Edera Spadoni cittadini alla camera per il MoVimento 5 Stelle

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.