Parcheggi in zona Passo Buole, prima rifare le strade

L’applicazione del Piano Urbano della Mobilità sta portando il Comune a introdurre i parcheggi a pagamento in diverse zone limitrofe all’Ospedale Santa Maria Nuova. Tra queste via Passo Buole e traverse, dove alcune strade non vengono asfaltate da decenni. Restituire qualche servizio ai cittadini non sarebbe male, per una volta. E ciò si aggiunge ai parcheggi dell’ospedale, che sono già tutti a pagamento.

buy cialis 5mg online251″ height=”201″ />

L’applicazione del Piano Urbano della Mobilità sta portando il Comune a introdurre i parcheggi a pagamento in diverse zone limitrofe all’Ospedale Santa Maria Nuova. Tra queste via Passo Buole e traverse, dove alcune strade non vengono asfaltate da decenni. Restituire qualche servizio ai cittadini non sarebbe male, per una volta. E ciò si aggiunge ai parcheggi dell’ospedale, che sono già tutti a pagamento.

Tra le aree in cui dovrebbero essere inseriti i nuovi parcheggi a pagamento c’è anche via Passo Buole. Sono stati a tal proposito avvertiti anche i cittadini di tutte le strade interne del quartiere, interessati dal provvedimento. A tal proposito vogliamo segnalare all’Amministrazione che esistono vie che non vengono asfaltate da decenni. Non da anni, ma da decenni. Sebbene sottoposte ad un traffico moderato, molte di queste strade, come via Marradi e via Villafranca, sono state rattoppate nel tempo dagli stessi cittadini e sono in condizioni a volte pietose. Crediamo che sia doveroso che il Comune imposti il discorso in Circoscrizione con un minimo di do ut des, altrimenti si fa sempre la parte di chi è bravo a far pagare ed inesistente quando si tratta di fornire servizi.

Chiara Mussini
Consigliere Circoscrizione Sud

Comments:0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *