O facciamo una rivoluzione o dovremo lasciare questo paese.

Togli i sodi dalla politica e la politica diventa meravigliosa “passione”. E’ semplice.

I partiti prendono più di un miliardo di euro di soldi pubblici. Il finanziamento pubblico ai partiti fu abolito da un referendum popolare negli anni 90′. I partiti si sono riappropriati di questo fiume di denaro cambiando le leggi e fregandosene della volontà popolare. Cambiano un nome, una virgola, fanno una legge e ci prendono per il culo.
Sono attaccati alla poltrona e farebbero di tutto per difenderla. Mentire è il meno.
Si sprecano soldi pubblici per favorire sempre le stesse persone. I ricchi diventano sempre più ricchi, sono gli amici degli amici, se non sei “amico” sei solo uno qualunque. La società civile è lasciata andare a se stessa.
I politici? Gli stessi che hanno distrutto l’Italia pensano alle soluzioni e si presentano come il nuovo che avanza. Devono andare a casa tutti.

Il Movimento 5 stelle si candida in tantissimi comuni per le prossime elezioni. Noi cittadini vogliamo farci avanti, riprenderci la nostra “politica” e non lasciarla marcire in mano a questi cialtroni.

Castellarano, S. Martino in Rio ed in tanti altri comuni della nostra provincia stanno nascendo le liste Civiche a 5 Stelle. La politica ai cittadini, fatevi avanti.

Diamoci da fare. Ognuno ci metta qualcosa di suo, altrimenti, la rassegnazione consegnerà il paese in mano ai soliti sbandati.

Vito Cerullo

Comments:9

  1. L’indifferenza delle persone è al servizio dei più potenti.
    Indifferenza non è astensione e non pensare…
    Indifferenza non è: “tanto fanno meglio gli altri”…
    Indifferenza non è sperare che le cose migliorino…
    Cittadini attivi con la C maiuscola sono quelli che cambieranno le cose… Siamo quelli che cambieranno le cose passo dopo passo con ottimismo, proposte, impegno e valori!!!

  2. E’ vero l’indifferenza ha fatto la differenza, la differenza tra politica giusta e simpatici politici al servizio dei propri interessi.
    FACCIAMOLA STA RIVOLUZIONE.

  3. La faremo …si che la faremo.
    Nei consigli comunali e regionali, nei palazzi, nelle scuole, nei convegni, nelle case e per strada. Faremo una rivoluzione armati delle nostre proposte. Le nostre idee, la nostra voglia di cambiare ….. un uragano che si sta scagliando su questi squallidi personaggi e la degenerazione di una classe dirigente scadente, strafottente, arrivista. Saranno spazzati via per migliaia di motivi ….. gli italiani se ne stanno rendendo conto … questo popolo hai suoi tempi …prima che si svegli … ci vorranno sacrifici enormi

    non ci arrenderemo mai ….

  4. la giustizia in italia non esistera’ mai!
    SI DEDUCE DALLA FOTOGRAFIA ITALIA:
    -UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CHE VA A PUTTANE, CORROMPE E PRENDE PER IL CULO UN POPOLO,INVECE DI ANDARE IN GALERA E SCONTARE LE MALEFATTE
    -L’OPPOSIZIONE INCAPACE DI GOVERNARE E SI ACCONTENTA DI MANGIARE IL SECONDO PIATTO,
    -SINDACATI CORROTTI E INCAPACI DI TUTELARE IL DIRITTO AL LAVORO,
    -PRECARIATO DI MASSA E MAL PAGATO,
    -TASSE,TASSE E TASSE.
    -LE BELLE PAROLE DEI POLITICI E DELLA CHIESA(CHE BELLO….SANTE PERSONE”’)
    QUESTO E’ UN PAESE CHE PER COLPA NOSTRA E DEI NOSTRI GOVERNANTI DA NOI ELETTI PER 50 LIRE….E’ GIA’ ALLO SCATAFASCIO!!E’ UN PAESE MORTO IN FIN DI VITA.
    TRA QUALCHE ANNO MOLTO PROBABILMENTE SAREMO NOI AD ANDARE IN LIBIA O ALGERIA!
    SVEGLIAMOCI!!!POPOLO MEZZO CORROTTO E MEZZO RINCOGLIONITO E ASSUEFATTO DALLE INGIUSTIZIE….SE VOGLIAMO SALVARE IL NOSTRO PAESE FORSE SI FA ANCORA IN TEMPO…NON TANTO PER NOI MA SOPRATTUTTO PER I NOSTRI FIGLI.

    MI FACCIO E VI FACCIO UN AUGURIO PER UN ITALIA MIGLIORE?

  5. c avemo er kazzo e i coglioni pieni mo sta da trova uno ke se imbottisce de tritolo e li fa salta un ad uno di porci corrotti fanculisti li dobbiamo impalare come facevano in romania ed esporli al popolo nelle piazze impicchiamoli per lo scroto con un palo nel kulo vedrete ke cambia kazzo se kambia…

  6. CONTINUARE ONLINE E NON IN TELEVISIONE! La consapevolezza della possibilità di cacciare via la partitocrazia e di sostituirla con persone oneste si sta diffondendo. Questa è l’unica ed ultima possibilità per evitare la catastrofe economica e sociale. Occorre costringere governo, regioni, provincie e comuni a tagliare gli immensi sprechi, per tornare ad avere un bilancio attivo, condizione necessaria per poter ridurre le tasse e fare ripartire l’economia. Non c’è alcuna prospettiva all’interno della partitocrazia. I partiti del centrodestra stanno scomparendo di colpo, come molti partiti nel 1993, ed anche il blocco delle sinistre tradizionali sta perdendo voti nelle loro aree di tradizionale controllo sociale. Dove la gente si muove con il Movimento a 5 Stelle, i partiti vengono cacciati in minoranza!

  7. non è importante se il presidente del consiglio va a puttane ci andavano anche nell’antica roma il problena che non e perche sbagliano a fare i conti tartassano la clase operaia la classe emedia è sparita ,non ci sono teste in grado di ristabilire un equlibrio ,tanta gente che parla parla ) ma non sa mettere un piano di recupero propio
    perchè qualcuno si è incazzato hanno abbassato i super stipendi ,in 25 il problema principale è stato la dipendenza da sti cazzo di arabi e il loeo petrolio di merda adesso che il gasolio e quasi 2 euro allora hanno fatto le auto elettriche ,ma allora è solo un problema di volonta’,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *