NO AL PROCESSO AEMILIA A PORTE CHIUSE, SIA TRASMESSO ONLINE

NO AL PROCESSO AEMILIA A PORTE CHIUSE, SIA TRASMESSO ONLINE
M5S: dopo l’arrongante richiesta degli imputati per ndrangheta chiediamo al Ministro degli Interni massima protezione per i tutti i giornalisti e blogger che seguono questo importante processo
ROMA 17 GENNAIO – “Leggiamo attoniti le richieste degli imputati di Aemilia che vorrebbero un processo a porte chiuse senza giornalisti, scolaresche e nessuna diffusione sui social. Alla loro arroganza rispondiamo con un “NO” grande una casa e rilanciamo la richiesta della diretta online di tutte le sedute. Informeremo inoltre il Ministro dell’Interno affinchè sia garantita la massima protezione a tutti i giornalisti e blogger come Sabrina Natali o che seguono il blog Svegliati Aemilia e che si occupano di questo importantissimo processo” lo dichiarano in una nota congiunta Luigi Gaetti, senatore M5S e vice presidente della Commissione antimafia, Giulia Sarti, capogruppo M5S in Commissione antimafia e Maria Edera Spadoni, parlamentare M5S di Reggio Emilia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.