cigarini2

MISTER 445.000 EURO: ILDO CIGARINI cos’ha da dire?

Il sistema della grandi cooperative ha trascinato nel baratro centinaia di persone. E la manifestazione di oggi da parte dei lavoratori ex Cormo è la conseguente reazione. Un sistema che per anni ha cannibalizzato il mercato avvantaggiandosi con regole di favore, ma  allontanandosi sempre di più da quella che era l’idea fondante della cooperazione. Una idea bellissima quella del nostro Prampolini.
Si è arrivati al punto in cui i manager delle grandi cooperative, parliamo tra i tanti dell’ex presidente di LegaCoop Ildo Cigarini, oggi agiato pensionato, percepivano stipendi da centinaia di migliaia di euro senza essere vincolati ai risultati aziendali. In una azienda privata si sarebbe arrivato per tempo alla revoca di mandato. Una situazione sfuggita di mano che invece oggi ha portato alla rovina artigiani, dipendenti, finanziatori e soci cooperatori.
L’ex presidente di LegaCoop Ildo Cigarini, che nel 2009 denunciava per l’anno precedente un reddito lordo di 445.326 euro non ha nulla da dire ai soci delle cooperative che ora sono disperati? Quando passa davanti al busto del padre della VERA cooperazione Camillo Prampolini, ubicata sotto il portico del Comune di Reggio Emilia non prova un leggero senso di disagio?
Alessandra Guatteri
consigliera comunale
Movimento 5 Stelle
Reggio Emilia

Comments:0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *