imgres

Mentre M5S pianta alberi, il PD taglia i sani

imgres

Mentre il MoVimento 5 Stelle a Reggio Emilia pianta 1.300 alberi, il Comune di Reggio Emilia permette che ne vengano abbattuti altri, nonostante non abbiano problemi di salute o possano essere pericolosi per gli immobili adiacenti.
Tutto questo è accaduto ad esempio in via Beccaria, dove il Comune ha autorizzato l’abbattimento di tre esemplari di cedro di dimensioni importanti, di buon vigore vegetativo, estremamente belli nel loro complesso per il pregio paesaggistico che mostravano.  Uno di essi presentava le caratteristiche di monumentalità.
Come riferito da Andrea Catellani del consorzio Fitosanitario, al quale era stato richiesto dal Comune un parere, le piante non mostravano sintomi di presunta pericolosità, ed erano in perfette condizioni di salute e vegetative.
Il Movimento 5 Stelle chiederà spiegazioni alla Giunta per la scelte adottate dal Comune. Infatti una tale autorizzazione pare contraria al Regolamento comunale per il verde pubblico, che già all’art. 1 recita: Il Comune di Reggio Emilia, in conformità con i principi sanciti dall’articolo 9, comma II, della Costituzione, riconosce:
– l’importanza vitale che il verde riveste come componente fondamentale del paesaggio, nonché come bene comune da tutelare, sia per il benessere delle persone che per la salvaguardia dell’ambiente presente e futuro;
– che il verde, sia pubblico che privato, è elemento di indiscutibile valore per l’ambiente e per l’igiene dell’aria, dell’acqua e del suolo; ed assume importanza fondamentale negli aspetti sociali e nel miglioramento qualitativo delle condizioni di vita.

Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle

Comments:0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *