Video

FINANZA

Il generale Spread contro gli Italiani: dibattito pubblico sulle banche,l'economia e l'impatto sugli Italiani. Parteciperanno: Emilio Gonzaga - Autore per scenari Economici,curatore del blog Creare Sviluppo e Imprenditore Davide Zanichelli - M5S - Commissione Finanze Camera Deputati Alessandra Guatteri - M5S - Capogruppo Consiglio Comunale Reggio Emilia

REGGIO SUD

BLOCKCHAIN E BITCOIN GENERATION CONVEGNO

TERZA PARTE: CITTA' CHE CAMBIA, PARTECIPAZIONE O IMPOSIZIONE?

QUARTA ED ULTIMA PARTE DELLA SERATA :CITTA' CHE CAMBIA, PARTECIPAZIONE O IMPOSIZIONE?

SECONDA PARTE : LA CITTA' CHE CAMBIA, PARTECIPAZIONE O IMPOSIZIONE?

Mercoledì 26 ore 21 , presso il centro sociale Catomes tot via Panciroli 12 , Reggio Emilia “Lo spazio pubblico (strade, piazze, marciapiedi, parchi e giardini) è il nostro grande patrimonio, costruito in secoli di partecipazione della città. E’ la casa della comunità reggiana, di tutta la comunità reggiana. La cura e la manutenzione dello spazio pubblico sono un dovere di tutti per il piacere di tutti. La partecipazione dei cittadini è fondamentale, è la base della costruzione democratica della città. Recentemente abbiamo assistito a vere e proprie imposizioni di una nuova immagine dello spazio pubblico (durerà decenni se non secoli) che nulla hanno a che fare con la partecipazione e la democrazia. Parliamone insieme e riappropriamoci della città di tutti i cittadini.”

LA CITTA' CHE CAMBIA, PARTECIPAZIONE O IMPOSIZIONE?

La città che cambia , partecipazione o imposizione ? Mercoledì 26 ore 21 , presso il centro sociale Catomes tot via Panciroli 12 , Reggio Emilia “Lo spazio pubblico (strade, piazze, marciapiedi, parchi e giardini) è il nostro grande patrimonio, costruito in secoli di partecipazione della città. E’ la casa della comunità reggiana, di tutta la comunità reggiana. La cura e la manutenzione dello spazio pubblico sono un dovere di tutti per il piacere di tutti. La partecipazione dei cittadini è fondamentale, è la base della costruzione democratica della città. Recentemente abbiamo assistito a vere e proprie imposizioni di una nuova immagine dello spazio pubblico (durerà decenni se non secoli) che nulla hanno a che fare con la partecipazione e la democrazia. Parliamone insieme e riappropriamoci della città di tutti i cittadini.”

Reggio, ritrovare le radici per costruire la comunità del futuro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.