image

Lo strano modo di fare carriera col PD

image
In questo periodo molto complicato per il partito che governa la città, non possono passare inosservati i sentieri di carriera che vedono coinvolti uomini che hanno avuto e che hanno a che fare con la logica meritocratica targata Delrio.
Nicola De Sanctis, ex AD di IREN, cacciato a suon di milioni perchè non in grado di produrre un piano industriale, diventa prima Amministratore Delegato e poi Presidente di EON Italia.
Moris Ferretti amministratore delegato di UNIPEG, sull’orlo del collasso, per premio viene promosso a consigliere di amministrazione di IREN prima e di IRETI poi.
Gli uomini giusti ai posti giusti.
E i cittadini reggiani devono continuare a stare tranquilli perchè va tutto bene?
Il Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle

Comments:3

  1. lo sfacelo economico è cominciato a fine anni 80 in modo cosciente da parte del PCI.Io lo posso testimoniare avendo lavorato in cooperazione .

  2. Non dobbiamo meravigliarci, e così per tutti, il nepotismo nella politica reggiana e Routine, l’importante e non capire un c…, essere ubbidienti ecc., basta che guardate e vi informate, reggio e cosi dal dopo guerra, altro che Andrangheda, per niente sono sempre le solite famiglie o amici degl’amici, non si sono neanche accorti, che è 30 anni che abbiamo la mafia in casa, e che ormai sono padroni delle istituzioni e non solo……niente stupore, piuttosto stupiamoci che li votiamo sempre……..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *