Lega Nord-Coop: quali le basi del flirt?

Voci che danno la Lega a caccia di un posto in Unipol, il presidente di Legacoop Cigarini che dice “La lega mi ricorda il vecchio PCI. Ecco la nostra risposta

Comunicato stampa.

Alessandri si ricordi la sua contrarietà al nuovo inceneritore

Se una importante rappresentanza economica vuole discutere con una forza politica emergente, siamo nella normalità. Il flirt tra il mondo Legacoop e Lega non è certo una novità, lo avevamo segnalato in un video in campagna elettorale.

Le avance di Cigarini hanno avuto una risposta corretta da parte dell’on. Alessandri, che ricorda come nella natura della cooperazione vada abbandonata la finanza e riscoperta la base solidaristica. Lo dicevamo mesi fa e lo abbiamo ampiamente diffuso in un video che ha avuto migliaia di visite dallo scorso gennaio.

Ora il problema è: su quali basi si discute? Su quelle che vogliono nell’inceneritore una “necessità del territorio da togliere ai gruppi di pressione”, cioè ai cittadini, come si legge nel documento di Legacoop dello scorso dicembre ? Si ricordi, Alessandri, la sua contrarietà al nuovo inceneritore. Oppure diciamo noi, ci si confronta sulle grandi idee di una nuova economia basata su Rifiuti Zero, sull’edilizia che ristruttura, sui trasporti efficienti, che danno molti più posti di lavoro rispetto alle alternative? Ciò favorisce cooperative sane e solidali proiettate verso i business del futuro.

Matteo Olivieri

consigliere comunale

Lista Civica Reggio a 5 Stelle /Beppegrillo.it

Rassegna Stampa (1)

zp8497586rq

Comments:1

Comments are closed. You can not add new comments.

  1. Cigarini vuole gli inceneritori, Alessandri finge di non volerli a reggio per prender voti e poi vota a favore dei cip6 in sicilia.
    2 faccie della stessa medaglia