La risposta di Legacoop: Reggio come Milano

legacoop

Farsi sentire e portare avanti le convinzioni di chi ti ha votato. Più volte dichiarato in campagna elettorale, è il mio dovere.

Così ho criticato l’atteggiamento di Legacoop che contro tutti decide di procedere col mega centro commerciale in Zona Fiera, nonostante il più importante imprenditore di Reggio abbia lanciato un appello per mettere al bando nuovi mostri tipo outlet e cose simili. Legacoop rifiuta e va avanti.

Inoltre ho sottolineato come nuove colate di cemento rischiano davvero di mettere in crisi il sistema delle acque, peraltro non me lo sono inventato, è un appello accorato delle Bonifiche della nostra Regione.

Nulla, dentro la betoniera tutto come prima. In questa risposta Carlo Possa dell’ufficio stampa di Legacoop dice che:

Reggio deve diventare come Milano;

– io odio le coop;

– io lancio allarmi catastrofistiche contro le coop e non contro altri;

a me piacciono i tailleur.

Sconfortante. Se ci sono lavoratori, fissi precari o in pensione delle coop in ascolto vi chiedo di portar pazienza, rileggete il mio comunicato. Se vi sentite offesi dalle parole di Legacoop vi prego di portar pazienza ancora, la cambieremo questa città. Se può aiutare posso dirvi che il mio tailleur ideale è di color viola.

taileur_mio

Comments:3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *