Informagiovani:ridicola la risposta del Comune

Giunge immediata la risposta del Comune sulla chiusura dell’Informagiovani:”il servizio sarà internalizzato e si sfrutterà il portale Geco”. Ma il portale Geco è stato sviluppato proprio da chi ha gestito l’Informagiovani fino ad oggi.

Giunge immediata la risposta del Comune sulla chiusura dell’Informagiovani:”il servizio sarà internalizzato e si sfrutterà il portale Geco“. Ma il portale Geco è stato sviluppato proprio da chi ha gestito l’Informagiovani fino ad oggi.

Il portale, che si trova all’indirizzo http://www.informagiovanionline.it/emiliaromagna, è un servizio continuamente aggiornato proprio dai giovani che hanno fatto nascere e crescere l’Informagiovani di Reggio in questi anni, ed hanno inserito nell’apposita sezione tutte le novità ed informazioni utili che fanno vivere il servizio.

Curioso come il Comune pensi di sostituire lavoratori che hanno sviluppato gli stessi strumenti di lavoro, oltre ad aver creato un servizio di successo, con dipendenti interni e senza alcun problema. Infatti non riescono a far produrre adeguatamente  5 addetti alle pulizie della Piscina di via Melato, per poi dare, a quanto ci risulta visto che Del Bue non ha mai risposto, un’appalto ad una cooperativa per 100.000 euro.

Forse il potere “contrattuale” di chi gestisce l’Informagiovani non è lo stesso di chi fa pulizie………..

Comments:1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *