I ricavi delle circoscrizioni alle circoscrizioni

È stata approvata nell’ultimo Consiglio della Circoscrizione Sud una mozione, presentata dal sottoscritto, che chiedeva di chiarire i criteri di affitto delle sale civiche circoscrizionali e la devoluzione alle circoscrizioni stesse dei relativi ricavi.

È stata approvata nell’ultimo Consiglio della Circoscrizione Sud una mozione, presentata dal sottoscritto, che chiedeva di chiarire i criteri di affitto delle sale civiche circoscrizionali e la devoluzione alle circoscrizioni stesse dei relativi ricavi.

Rassegna Stampa [1]

Alcune segnalazioni ci avevano informato dell’esistenza di alcune difficoltà nell’individuare i casi nei quali non è consentito l’uso delle sale, a causa di poco chiare circolari comunali contraddittorie con quanto affermato nel regolamento sull’uso del patrimonio comunale. La prima richiesta mirava quindi a chiedere un chiarimento in materia agli uffici competenti da parte del Presidente della Circoscrizione. Riteniamo quanto mai utile infatti garantire le migliori e più ampie condizioni d’accesso ai locali a tutte quelle realtà del territorio: associazioni, gruppi di cittadini e quant’altro che non possono disporre di una sede propria.

Queste sale rappresentano inoltre una fonte di reddito, seppur limitato, e dato che l’onere della gestione delle stesse spetta alle circoscrizioni, riteniamo del tutto legittimo che, anche alla luce dei recenti gravi tagli operati dal Comune, sempre ad esse spettino i relativi ricavi. La seconda richiesta contenuta nella mozione consisteva quindi nella attribuzione alle circoscrizioni di questi ricavi, quanto mai utili in questi tempi che vedono gli enti locali alle prese con difficoltà di bilancio.

Dopo un dibattito su posizioni contrapposte, la mozione è stata approvata dal Consiglio coi voti a favore di Reggio 5 Stelle, PD (che si è rotto col presidente contrario e i consiglieri a favore) e PDL. Giovedi la medesima mozione sarà presentata al Consiglio della Circoscrizione nord-est dal consigliere Valeriani, e successibamente a quello della ovest dal consigliere Cerullo.

Comments:2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *