FCR e l’incapacità politica del PD

Da due anni tutte le volte che in Consiglio o in Commissione si parlava di Farmacie Comunali Riunite, facevamo presente  che la situazione  presentava grandi rischi.  La spesa per i servizi sociali in continuo aumento,  lo scenario di riferimento del mercato del farmaco in continua evoluzione, rendevano chiaro il fatto che non sarebbe stato possibile a lungo drenare risorse dall’azienda per soddisfare le necessità del welfare reggiano.  Il management di FCR si è dimostrato di grande livello, riuscendo sempre a mettere in atto le strategie giuste e tempestive per fare fronte ai cambiamenti in atto e garantire la solidità dell’azienda che in questo modo è riuscita ad erogare al Comune più di dieci milioni ogni anno, con un aumento di circa un milione all’anno,
Chi, come al solito, non e stato all’altezza è stato il PD, che in uno scenario nel quale era chiaro a tutti che la spesa per i servizi sociali sarebbe aumentata costantemente e si era capito che con i tagli ai bilanci dei comuni questo avrebbe causato problemi sempre maggiori, questo PD ha trovato più  comodo continuare a drenare risorse da FCR, a mungere la vacca, piuttosto che trovare soluzioni a livello politico, muovendosi anche a livello nazionale. Il trovare soluzioni non è certo una caratteristica del partito che amministra la città. Piuttosto facile farsi trascinare finché la ruota gira da sola.
E come al solito ci toccherà correre ai ripari quando ormai i rischi sono conclamati,  viste anche le minacce per il quadro di riferimento di FCR che ci sono state spiegate ieri e che ci sono sembrate, per l’ennesima volta, un grido di allarme che è stato lanciato al Comune.  Noi questo grido di allarme lo avevamo colto già due anni fa. Loro continuano a dire che va tutto bene.

Alessandra Guatteri
Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.