E’ ALLERTA SULLE PARTECIPATE

Con questa variazione di bilancio verifichiamo ancora una volta che vari organismi partecipati dal Comune necessitano di ingenti apporti di fondi. Ai Consiglieri Comunali, però non è mai possibile entrare nel merito, per capire dove sta il problema.

Su FCR chiediamo che si apra un dibattito politico serio perché è evidente che ne va della sostenibilità del welfare della città.

Infatti, nel bilancio preventivo (cioè 3 mesi fa ) erano stati stanziati per FCR 790.000 euro. Oggi si chiede un ‘integrazione di 1 milione di euro. Il totale erogato diventerà quindi di 1.790.000 euro.

Più volte abbiamo sentito in commissione una narrazione precisa, da parte del management dell’azienda, delle difficoltà di FCR a garantire il livello dei servizi con i proventi della vendita dei farmaci. La richiesta di servizi sociali aumenta e il mercato del farmaco presenta grandi complessità. Nonostante questo l’azienda è stata spolpata fino all’ultimo. E adesso dobbiamo pagare il conto. L’anno scorso 900.000 euro e quest’anno 1.790.000.

E’ necessaria una presa in carico politica di questa situazione, un mero trasferimento finanziario non è sufficiente. Fino a quando sarà possibile farlo.. E’ evidente che il campanello di allarme degli scorsi anni è suonato a vuoto.

Sulle partecipate i punti interrogativi riguardanti l’efficienza, l’efficacia e l’economicità sono molti e forse ci sarebbe da fare un po’ d’ordine, Su questo si è già espressa anche la  Corte dei Conti con un apposito rilievo nell’aprile di quest’anno.

A questo si aggiunge che i Revisori danno indicazioni precise sul fatto che occorre monitorare la situazione di Campus e REI. Scrivono infatti : “tutti gli organismi partecipati hanno approvato i propri bilanci di esercizio al 31/12/16 tranne Campus Reggio Srl e si evidenzia la necessità di continuare a monitorare la quantificazione del fondo perdite partecipate anche alla luce del risultato di esercizio di REI.

Per quanto riguarda Campus, più volte in Commissione abbiamo capito che l’operazione immobiliare da cui si era partiti avrebbe provocato strascichi e di REI ormai è inutile parlarne. Su questo argomento come su tanti altri il PD è sordo, preferisce non condividere informazioni che forse potrebbero essere pericolose e non accetta i propri errori.

Noi comunque continueremo ad indagare.

Anche  altri organismi partecipati necessitano di ulteriori trasferimenti:

– per i Teatri erano già previsti 1.740.500 euro, ne servono altri 310.000;

-per Fondazione dello Sport 1.704.500 e adesso ne mettiamo in campo altri 146.000;

-per fondazione Mondinsieme erano previsti 165.000 euro e adesso ne servono altri 80.000;

– ltri 50.000 euro andranno a Fondazione E35 oltre alla quota associativa di 163.000 euro già stanziata.

Alessandra Guatteri

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle

Comments:0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *