Diffida: non esiste alcun "Movimento 5 Stelle Montagna" – presto organizzata riunione tramite i consiglieri 5 stelle

In relazione alla riunione prevista per martedi 13 marzo a Castelnuovo Monti, di un sedicente “Movimento 5 Stelle-Montagna Reggiana” ed al costituito i “Meet Up Una Montagna a 5 Stelle” (creato dopo le elezioni data di nascita 26 febbraio 2013 ,,,), si comunica che questo gruppo non è ufficiale e non è autorizzato all’utilizzo del logo del M5S.

Il Meet Up è un forum internet, non è un sistema che porta all’automatico riconoscimento come Movimento 5 Stelle.
Così come già scritto sul portale del Movimento 5 Stelle e sul blog di Beppe Grillo non è autorizzato l’uso del logo neanche per gruppi facebook  che non facciano capo a liste civiche certificate.

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle che vivono in Montagna si sono infatti riuniti oggi a Castelnovo Monti incontrando diversi attivisti di Reggio Emilia e provincia.
Questo

sedicente gruppo (pare costituito anche da diversi “ex” che sperano di ricollocarsi dopo la debacle elettorale ed il disfacimento dei rispettivi partiti ) non rappresenta il Movimento 5 Stelle “della Montagna” tanto che non esistono sezioni nel M5S.

Della situazione verrà informato lo staff nazionale. Si ricorda che per l’utilizzo illegale di loghi registrati, è previsto il perseguimento a norma di legge come è prassi del resto in ogni società che si basa sul rispetto delle regole e del diritto.
Alle persone in buonafede che rispettano i requisiti (nessuna condanna, nessuna tessera di partito in tasca, nessuna esperienza, rispetto dei principi e del programma) se vogliono partecipare possono farlo, ma non arrogandosi il logo e creando sezioni o portavoce che non esistono nella filosofia del Movimento
 I voltagabbana  dell’ultim’ora, che hanno fatto politica fino a ieri nei vecchi partiti  non sono graditi e non verrano ammessi alla creazione di liste. 
Gli unici autorizzati a organizzare riunioni pubbliche a nome del Movimento 5 Stelle  sul territorio e a parlare per il Movimento 5 Stelle sono i consiglieri comunali eletti nella nostra provinciai parlamentari o i consiglieri regionali.
Presto verrà organizzata una riunione pubblica in Montagna, rispettando le regole base che noi tutti ci siamo dati.
Movimento 5 Stelle-beppegrillo.it

Comments:28

  1. Buonasera,
    in merito all’articolo vorrei solo far notare alcune cose:

    – la diffida è arrivata senza nemmeno sentire le due parti
    – il gruppo “una montagna a 5 Stelle” è stato creato su FB prima della pagina creata con il nome “Movimento 5 stelle castelnovo monti”, poi oggi 09/03/2012 cambiato in “gruppo cinque stelle castelnovo monti”
    – il meetup idem, “una montagna a 5 Stelle” è stato creato diversi giorni prima del Meetup “Movimento 5 Stelle Castelnovo Monti” (poi modificato anche quello)
    – una montagna a 5 stelle non ha al suo interno attivisti con tessere e rispetta i parametri richiesti dal movimento, infatti, gli attivisti si stanno gia muovendo nell’ottica di richiedere casellario e carichi pendenti.
    – una montagna a 5 stelle non ha mai parlato a nome del Movimento, è un gruppo di persone (160 su fb e 40 su meetup) che vogliono impegnarsi nel movimento e che si stanno muovendo per ottenere sia la certificazione di lista che persone che vogliano impegnarsi per il proprio territorio.
    il logo utilizzato è esattamente alla stregfua di quello utilizzato nella sedicente pagina e meetup “Castelnovo Monti” oggi cambiato, ma salvato in diversi screenshot.
    ci sarebbero altre cose da dire (inesattezze veramente palesi) ma preferisco rimandarle eventualmente a un contatto diretto in modo da chiarire la situazione veramente surreale che si è creata.
    infine esprimo amarezza nel vedere pubblicata questa diffida senza nemmeno essere stati contattati, visto che sia su fb che sul meetup ci sono gli estremi per contattare tutti gli attivisti; non mi sembra un modo corretto di collaborare.

    1. Il Meet Up un Montagna a 5 Stelle è nato il 26 febbraio 2013. Il giorno dopo le elezioni. E’ scritto li in calce. Finitela per favore. Non siamo fessi.

  2. Probabilmente causa diversi furbetti si sono create incomprensioni. Nessun problema. Quando verrà organizzata una riunione tramite i consiglieri comunali certificati si potrà chiarire e operare problemi conoscendosi.

    La “diffida” non è verso le persone in sè ma verso un tipo di comportamento. Poi come detto se ci sono persone in buona fede ben vengano. Lavoreremo tutti insieme. Rispettando le regole. Regole che non state rispettando affatto.

  3. Salve a tutti, il nostro gruppo, non ancora certificato, ma che sembra dia già un sacco di problemi alle autorità locali e non solo,si riunirà comunque mercoledì presso il pub “Fuego” a Pantano di Carpineti. Saremmo veramente lieti se all’incontro partecipasse in veste ufficiale un vostro rappresentante per chiarire in modo definitivo la nostra posizione.Avendo così la possibilità di verificare la nostra assoluta buona fede e la voglia di parecchie persone di impegnarsi in modo serio, trasparente e onesto nel portare avanti le idee del MoVimento! Ci teniamo inoltre a precisare che una montagna a 5 stelle non parla e non organizza incontri pubblici a nome del movimento a 5 stelle,ma semplicemente si adopera per riunire un numero importante di attivisti in modo da operare (una volta divenuto gruppo ufficiale) sul territorio. Grazie e a presto.

    1. Il gruppo “Montagna 5 stelle- Movimento 5 stelle Montagna”, CHE E’ NATO SOLO DOPO ELEZIONI da persone mai viste, da problemi al Movimento 5 Stelle prima di tutto, perchè si muove al di fuori di qualsiasi regola. Ed il Movimento 5 Stelle nasce per fare rispettare leggi vigenti e poche chiare regole. Iniziate voi stessi a rispettarle per primi. Poi ne riparliamo.

  4. Ok ma perchè non avete contattato nessun consigliere comunale prima come hanno fatto tanti altri di Casina, Castelnovo etc ? Non siamo Ufo calati sula terra il 26 febbraio 2013.

  5. E poi non esistono “gruppi Montagna”. Puo’ esistere un gruppo che puo’ provare a fare una lista a Carpineti, uno a Castelnuovo (dove esistno già diversi attivisti da tempo) etc… non esistono sezioni territoriali nel m5s.

  6. non essendo una riunione ufficiale ma solo un incontro per valutare il numero di persone interessate a portare il movimento in montagna, non ritenevamo necessario la presenza di un consigliere comunale. l’interesse e l’attivismo per il movimento in molti di noi è gia presente da tempo, parlando personalmente sono attivista da anni e sostenitore attivo del movimento anche per l’ultima tornata elettorale.
    se fosse possibile a questo punto gradiremmo la presenza di un consigliere anche e forse soprattutto per chiarire la situazione.

  7. il gruppo non è sezione, ma per presentare liste per comune, ed essendo la maggior parte delle problematiche nostre coincidenti fra comuni limitrofi (vedi discarica poiatica) vorremmo anche poter concertare azioni congiunte.

  8. In riferimento alla coerenza di Corrado Parisoli, vorrei segnalare alcuni messaggi FB scritti da lui:

    “non è per quello, ma per i primi cloni che escono e che verranno”
    5 Marzo ore 14:16

    “Il gruppo una Montagna a 5 Stelle è parte del meetup Movimento 5 Stelle beppegrillo.it con le relative garanzie e certificazioni del Movimento 5 Stelle, gli altri gruppi FB non ne fanno parte e sono amatoriali senza carattere di ufficialità e senza nessuna certificazione 5 stelle”
    5 Marzo ore 10:45

  9. Il gruppo “montagna” è stato creato per avere un’idea di quello che poteva essere il riscontro nella nostra zona. E’ chiaro che dal momento in cui si presenteranno liste (certificate) ogni comune gestirà autonomamente la situazione.Il nostro gruppo NON è una sezione territoriale,semplicemente persone che si vogliono impegnare in un progetto. E una volta verificato l’interesse che effettivamente c’è nel portare avanti le idee del MoVimento e il numero effettivo di persone disponibili a farlo ci saremmo mossi nel portare comune per comune gli obbiettivi del movimento (noi non avevamo notizie sugli attivisti già presenti da tempo e non avremmo avuto esitazione nel contattarli immediatamente). Infine visto il polverone che abbiamo alzato non potevano contattarci prima? Grazie e a presto!

  10. Daniele ci sarebbero un sacco di cose da dire, ma non mi sembra la sede adatta per fare polemiche infantili e inutili. visto che mi hai nominato parlo a mio nome, io sto lavorando in buona fede e dedicando tanto del mio tempo al movimento, leggere cose di questo genere sono demoralizzanti sia personalmente sia verso l’impegno profuso.
    mi spiace solo per la scarsa collaborazione, spero in un chiarimento nella fievole speranza di una buona fede.

  11. Vorremmo ribadire ai lettori e cittadini, che non è uno “scontro” tra Movimento 5 Stelle Reggio vs “5 Stelle Appennino”. Perchè semplicemente NON ESISTE alcun gruppo ufficiale “5 stelle Appennino” e queste persone si sono arrogate invece di rappresentarlo fuori da ogni regola e per questo abbiamo contattato lo staff nazionale (che puo’ dar vita alle certificazioni ufficiali). Iniziare a usare nomi e loghi senza autorizzazioni non è un buon inizio.

    a)Esistono da anni sul territorio attivisti della Montagna che danno una mano e fanno segnalazioni ai nostri consiglieri regionali e comunali, danno una mano ad organizzare eventi (vedi quelli di Felina sulle biomasse due anni fa), attaccare manifesti.

    b)Queste persone che si vogliono riunire a Carpineti sono libere di farlo, ma mai hanno contattato qualcuno in questi anni. Dove eravate ? Dove erano queste persone quando collaboravamo contro il folle progetto delle centrali a biomasse con olio africano a Felina ? Dove eravate quando riuscivamo a bloccare in maniera pragmatica e civile il progetto biomasse a Fora di Cavola a Toano ? Dove eravate nelle tante altre denunce ? Dove eravate quando abbiamo raccolto firme, attaccato manifesti al gelo in Montagna? Bastava una telefonata a qualcuno dei nostri consiglieri.

    c)Inoltre dichiarano cose non vere riguardo al Meet Up “Una Montagna a 5 stelle”. Questo è stato fondato il giorno dopo le elezioni 26 febbraio 2013.
    http://www.meetup.com/Una-Montagna-a-5-Stelle/ (basta controllare).

    d)Allo stesso tempo dichiarano cose non vere quando affermao che loro non si erano spacciati per un gruppo ufficialmente riconosciuto. Basta leggere il loro comunicato. Siamo buoni ma non fessi.

    Se le persone in oggetto sono in buona fede e pensano ed hanno i requisiti per potere collaborare, inizino a farlo seguendo le poche chiare regole, contattando le altre persone che da anni si danno da fare, in tutta la provincia così come nella nostra Montagna in maniera pragmatica e civile anche verso gli avversari politici, senza nulla chiedere in cambio e senza primogeniture.

    Vorremmo poi chiarire, che il M5S non intende riciclare persone già elette o candidate nelle ultime tornate in altri partiti politici (es. Lega Nord), cittadini che ora pensano di poter fare il “salto della quaglia” dopo il 25 febbraio 2013

    Le regole sono poche e chiare e vanno rispettate.

  12. a Fabio Caliceti, non siete una repubblica autonoma, bastava digitare internet (il nostro strumento) MESI FA (non dopo le elezioni) e chiedere a chi da anni è sul territorio, consiglieri comunali, regionali etc. così come hanno fatto decine di altre persone che si muovono NELLE REGOLE da tempo. Tutto questo che è di normale buonsenso, invece non è stato fatto da parte vostra.

    Non sapevate dell’esistenza ? Ma se su Redacon.it ci sono nostri comunicati da anni.

  13. Buongiorno.
    Non mi sono ancora iscritta a nessun MEET UP.
    E oserei dire, PER FORTUNA.
    Tutta questa polemica mi fa solo una grande tristezza.
    E’ la dimostrazione che c’è qualcuno NON aperto al dialogo.
    Che separare, E’ MEGLIO CHE UNIRE.
    Vi faccio i miei complimenti.
    Come la vedo io, molto terra terra???
    Una Montagna a 5 stelle, ha dato fastidio. “Qualcuno” ha “perso” 160 persone.
    Adesso mi spiego il perchè io sia stata invitata ad una riunione per ieri a Castelnuovo Monti, in chat via pvt.
    Sono allibita!
    Questa tipo di politica, NON MI PIACE.
    Auguro a tutti voi buon proseguimento.

  14. Isabella, per come funziona la gestione dei gruppi facebook (si può aggiungere chiunque, e non esiste nemmeno un richiesta di conferma) direi che le oltre 160 persone sono poco indicative.

  15. Esistono regole base che qualcuno non rispetta facendo il furbo. Spuntando fuori dopo le elezioni. Perche’ non sono venuti alla riunione di ieri ? Erano stati invitati….

  16. Isabella,non è vero che a Reggio non siamo aperti al dialogo,fortunatamente stanno nascendo tanti gruppi in giro per la provincia,uniti per raggiungere lo stesso scopo.
    Tutte queste persone però contattano sempre il gruppo di Reggio (essendo ormai molto esperto) prima di partire a fare il primo passo con il movimento.
    Anche i ragazzi di Castelnovo Ne Monti ci hanno contattato per chiedere chiarimenti e sapere come agire.
    Perchè il gruppo montagna ha cominciato ad utilizzare il nome e il logo senza averne l’autorizzazione?
    Noi non vogliamo fare polemica,vogliamo solo che le cose vengano fatte rispettando le poche regole che il movimento ha al suo interno.
    Poi vedendo che ci sono già stati diverbi tra questo pseudo gruppo e il sindaco di Carpineti,non si può stare a guardare senza fare nulla,visto che questo gruppo non è autorizzato a parlare a nome del movimento

  17. Salve a tutti, a San Polo abbiamo usato il buonsenso, siamo entrati anni fa piano piano in punta di piedi facendo i banchetti e partecipando alle riunioni del gruppo val d’enza, Reggio è al corrente di ogni nostra iniziativa…..non ci vuole un genio a capire che il movimento è aperto a tutti quelli che rispondano positivamente ai requisiti, ma che nel contempo prima di entrare in una casa già abitata magari anche solo per buona educazione chiedano : Permesso, c’è qualcuno in casa??? Buongiorno mi chiamo……ecc ecc ecc . E vissero tutti felici e contenti! AZ

  18. Dispiace vedere che trà i tanti problemi che affliggono la montagna,vi sia un gruppo di persone che si perde in discussioni,io sono arrivato prima, tu sei arrivato dopo,quindi non puoi fartene carico,a me sembrano discussioni da cortile,più che da amanti del bene comune,come dovremmo essere tutti. Se si vanno formando dei gruppi di simpatizzanti del Movimento 5 Stelle, io direi ben vengano,ci sarà tutto il tempo più avanti per discutere di cavilli,ora io direi che se sono veramente responsabili i grillini, dovrebbero cominciare a farsi carico veramente dei problemi della povera gente,cercando di dare luogo ad un governo con gli impegni precisi che si sono assunti in campagna elettorale,vedendo di realizzare almeno una parte dei punti del programma,e no puntando solo ad elezioni di nuovo,altrimenti no so se la prossima volta i poveracci che hanno riposto le loro speranze nel movimento,continueranno a dargli il voto,o se delusi dal comportamento dei dirigenti,questa volta non sappiano più a quale Santo rivolgersi,e non si presentino più alle urne,come erano tentati di fare alle ultime elezioni.
    Parlo cosi perchè un poco mi sento responsabile di avere convinto tanti amici ad andare a votare,sperando in un vero rinnovamento,questa volta,mandando a Roma tanti giovani,pieni di voglia di fare e non più i soliti magnaccia di prima, E suonata la sveglia,o ci alziamo questa volta,o sarà la fine di una speranza e di un sogno. Non deludeteci anche questa volta,mettete da parte le ambizioni personali e cercate veramente di provare a risollevare le sorti della nostra bella e tanto bistrattata Italia.
    Beppe

  19. Opportunisti, riciclati e dementi certificati NON sono i benvenuti fra i Grillini: questo vale sia per la pianura che per la montagna.

  20. Beppe, scusa ma non è tanto una discussione da cortile visto che un gruppo si è attivato del tutto autonomamente senza neanche contattare chi da anni è già presente sul territorio (ben prima del 26 febbraio) e convocando un incontro pubblico.
    Detto questo, a Castelnuovo si è attivato il gruppo ufficiale che trovi alla pagina facebook:
    http://www.facebook.com/pages/Gruppo-Cinque-Stelle-Castelnovo-ne-Monti/550431488324726?ref=ts&fref=ts
    Presto, con l’aiuto del gruppo di Reggio, inizierà la sua attività sul territorio con i banchetti e un assemblea di presentazione aperta a tutti i cittadini.
    C’è bisogno di persone serie e motivate e, come ha detto Govi, non opportunisti, riciclati da altri partiti ecc…
    Le battaglie che il Movimento 5 Stelle porta avanti da anni nei comuni e nelle regioni sono tante e i risultati ci sono.
    Come dici giustamente “la montagna ha tanti problemi” , lasciamo da parte le polemiche e proviamo insieme a risolverli

  21. Sappiamo benissimo che la politica,o i movimenti politici attirano gli opportunisti come il miele le mosche,e che si troveranno sempre coloro che sono pronti a saltare sul carro del vincitore,non importa chi vi sia alla guida,l’essenziale è poi avere abbastanza accortezza da saperli individuare e isolare,una volta riconosciuti.
    Caro Corrado,come tu sai i problemi della montagna sono impellenti e avrebbero bisogno di trovare una soluzione almeno per alcuni piu pressanti, come il continuo spopolamento dei nostri paesi,girando per essi ora mi prende una grande nostalgia,se ripenso a quando giravo con i muli per tutti questi paesini, e da ogni bugigattolo uscivano frotte di bambini,e su ogni panchina lungo la strada vi erano crocchi di anziani che parlavano e discutevano dell’avvenire dei propri figli,cercando di immaginare per loro un avvenire migliore di quello che essi stessi avevano vissuto,a quei tempi vi era una grande fiducia nelle istituzioni,infatti l’Italia è risorta dalle macerie della guerra,senonchè negli ultimi decenni,i nostri governanti ci hanno bruciato il futuro ed anche il presente,e nonostante ciò hanno il coraggio di presentarsi in piazza brillanti come il sole,e purtroppo ancora in molti credono a questi venditori di fumo,credendo in ideologie morte e sepolte sotto le macerie di un branco di ladri,capaci solo di guardare al proprio tornaconto,infischiandosene se il popolino muore di stenti e di fame,speriamo che alla prossima tornata se ne vadano veramente tutti a casa,perche ormai quando li vedo anche solo in televisione darei una martellata al quadro,anche se so che lui non ne ha nessuna colpa.
    Saluti da Beppe

  22. a me sembra che queste persone che hanno preteso di avere un logo del movimento 5stelle della montagna non sono altro che dei veri provocatori e inamissibile quello che hanno fatto non rientra nella logica di confronto democratica del movimento…da chi sono pilotati ..!!???? mi viene un dubbio strano stai a vedere che verra portato a un caso nazionale sul’opinione pubblica per infangare il movimento 5stelle…puo essere che mi sbaglio…

  23. mi verrebbe da commentare immaginiamo se in montagna si fosse costituito un partito con lo stesso logo del partito democratico come si sarebbero mossi in citta…a me sembra molto un ritrovo di persone che vogliono portare zizzagne dentro il movimento che condividano in parte il mov su certe scelte ma che hanno una linea politica nazionale diversa.. non escluderei che ce ne siano molti che voterebbero un alleanza con il pd…

  24. Vengo con la presente a scusarmi personalmente per tutto il casino creato dal gruppo di amici di carpineti e castelnuovo in questi giorni. Già’ nei giorni scorsi abbiamo preso contatto con i ragazzi del gruppo5stelle di Castelnuovo monti, e insieme stiamo cercando di capire quali son stati i problemi ed errori che son scaturiti dalla nostra inesperienza.
    Corrado Parisoli quando ha creato il meet un non era a conoscenza dei ragazzi già operativi nella zona, ha creato il gruppo e poi da li son nati alcuni battibecchi.
    D’accordo con i ragazzi di Castelnuovo abbiamo cambiato nome al gruppo su facebook e anche a quello del meet up.
    Staremo sicuramente molto più attenti ad infiltrazioni di ex , come giustamente ci avete più volte segnalato nella diffida.
    Si e’ immediatamente annullato il meet up programmato in attesa di chiarirci noi e chiarire con tutta la collettività’.
    Vorremmo collaborare insieme e lavorare in stretto contatto con chi possa insegnarci e guidarci alla creazione di un gruppo 5stelle del comune di Carpineti.
    Non siamo ne opportunisti dell’ ultima ora ne infiltrati di altri gruppi politici, ne persone che agiscono in cattiva fede, ma bensì’ elettori del movimento 5 stelle e attivisti convinti che seguono il blog da anni e che semplicemente vorrebbero creare un gruppo a 5 stelle nel comune di carpineti.

    Ufficialmente ci scusiamo per i disagi e per i problemi creati a tutta la collettività’

    Fabio Corrado. E tutto il gruppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *