Debiti e orrori IREN in Commissione

Forcing disperato in Consiglio Comunale per parlare del tabù IREN e delle manovre finanziarie da caduta nel vuoto.Approvato il 16 gennaio un ordine del giorno per chiamare i vertici dell’azienda a rendere conto delle disperate avventure finanziarie, dopo quasi un mese nuova pressione con la raccolta di firme tra i Consiglieri.

Forcing disperato in Consiglio Comunale per parlare del tabù IREN e delle manovre finanziarie da caduta nel vuoto.Approvato il 16 gennaio un ordine del giorno per chiamare i vertici dell’azienda a rendere conto delle disperate avventure finanziarie, dopo quasi un mese nuova pressione con la raccolta di firme tra i Consiglieri.

Di seguito il testo dell’odg, che spiega bene la situazione di alto rischio che sta corrento il principale patrimonio della città

Reggio Emilia, 15 gennaio 2012

Ordine del giorno ai sensi art. 20 del regolamento CC in merito agli oneri finanziari contratti da IREN nella partecipazione DELMI e dal controllo di EDIPOWER.

Premesso che:

– in seguito alle trattative sul controllo del gruppo Edison, i soci del raggruppamento DELMI, di cui fa parte anche IREN spa, hanno ereditato l’opzione per il controllo di EDIPOWER, gruppo energetico su cui pesano 1,1 miliardi di euro di debito e alcuni grandi impianti termoelettrici obsoleti;

Ritenuto che:
– l’assetto finanziario complessivo di IREN sarà condizionato da due fattori:
1 – l’esborso necessario per comprare Edipower, il cui valore è stimato in 800 milioni di euro, che risente dell’incerta adesione di tutti i soci di DELMI all’operazione, in mancanza della quale o subentrano altri soggetti o si distribuisce l’onere finanziario;
2 – il debito ereditato in EDIPOWER;

Rilevato che:
– commentatori del settore evidenziano come queste variabili sospendano di fatto il conseguimento del rating della società IREN spa in Borsa, che in questa fase è elemento rischioso con cui affrontare i mercati;

Il Consiglio Comunale impegna la Giunta:

– a chiarire entro il mese di gennaio in un’apposita Commissione Consiliare, invitati i vertici di IREN spa, la situazione e le incognite finanziarie legate alla trattativa DELMI-EDISON-EDIPOWER, prospettando in tal sede gli scenari finanziari e le ricadute sull’indebitamento della società IREN, nonché i rischi legati ad una sospensione di fatto del rating di IREN.

Comments:2

  1. il sole 24 ore inserto lombardia di oggi08/02/12 riporta la notizia che il comune di torino sta spingendo per la fusione di iren con a2a. Non ho sentito nulla sui quotidiani di reggio, perché?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *