La crisi viene bocciata mentre il trasporto pubblico avanza

Oggi in consiglio comunale abbiamo presentato due ordini del giorno (per chi non sa cosa siano, sono atti al pari delle mozioni ma presentati direttamente durante la seduta).

Il primo OdG era improntato a richiedere la convocazione della commissione speciale per la crisi economica per poter affrontare il tema della crisi del settore edile, commissione alla quale si chiedeva venissero invitati i responsabili di LegaCoop e di Confcooperative nonché i responsabili delle associazioni di categoria di imprenditori ed artigiani i quali associati sono coinvolti nel crollo finanziario delle cooperative edili reggiane.
Purtroppo questo ordine del giorno è stato visto come una critica al sistema delle cooperative e non come la possibilità di discutere apertamente e costruttivamente assieme ai reali protagonisti di quanto sta accadendo, pertanto è stato bocciato.

Il secondo OdG aveva il compito di chiedere al sindaco e alla giunta di operare assieme all’Agenzia della Mobilità e a SETA per la riprogettazione completa del servizio del trasporto pubblico reggiano, servizio che presenta sempre più lacune e problematiche che coinvolgono cittadini e famiglie.
Abbiamo in particolar modo chiesto che la riprogettazione tenga conto delle segnalazioni degli utenti inviate in questi anni e sia fatto soprattutto in funzione dei cambiamenti urbanistici che hanno coinvolgo la nostra città.
Questo ordine del giorno è stato approvato.

Pur essendo particolarmente soddisfatti di aver fatto approvare un ordine del giorno, siamo rammaricati nel constatare che l’amministrazione comunale preferisce affrontare temi che possono venire incontro ai problemi dei cittadini, ma non che non vanno ad intaccare il comparto delle cooperative, anche se ciò vuol dire sottovalutare gli aspetti della crisi da esse generata.

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.