Circoscrizione Sud, come se nulla fosse

Si è parlato di nuovo di stazioni radio base per la telefonia mobile nel Consiglio della Circoscrizione Sud di martedi sera.

All’odg la richiesta di un parere in merito all’installazione di un’antenna presso la rotonda centrale della variante di Canali, presso via Serra. Aperta campagna o quasi dunque, nessun abitante nei dintorni potenzialmente esposto ai campi elettromagnetici generati dall’impianto.

Tuttavia ho disertato il momento del voto. Parere invotabile questo come tutti i pareri che in questi mesi possono venir richiesti dal Comune sull’argomento antenne.

Nonostante il 15 febbraio il Consiglio Comunale abbia approvato all’unanimità la nostra mozione per la realizzazione di un piano comunale per le antenne di telefonia mobile, ossia uno strumento che identifichi a priopri le zone della città dove potranno essere installate antenne, da allora non se ne è più fatto nulla, a parte una commissione aperta alla cittadinanza sulla quale è meglio evitare ogni commento. Intanto le richieste di nuove installazioni continuano ad arrivare, questa in particolare è del 15 maggio, perciò posteriore all’approvazione della mozione.

Alla luce di ciò ho posto una pregiudiziale allo svolgimento della discussione. La Circoscrizione non può accettare di continuare a ricevere richiesta di installazione da parte del Comune quando il Comune non fa la sua parte. Ho chiesto di rispedire la richiesta al mittente in modo da dare un segnale forte agli amministratori: o vi muovete a fare quello che avete promesso, il piano antenne, o fino ad allora ostruzionismo ad oltranza. Non possiamo continuare a perdere ore e ore a parlare di singole antenne, se spostarle di un metro a destra o a sinistra quando esistono gli strumenti per regolare con precisi criteri la questione.

Bocciata dalla maggioranza la pregiudiziale, ho allora invitato almeno a votare contro alla proposta di localizzazione in via Serra, ma nulla da fare. La contro proposta della maggioranza è stata di approvare il parere invitando però gentilmente l’amministrazione a procedere con la realizzazione del piano. Una forma di pressione di sicuro successo….

Nonostante i 5 mesi trascorsi dall’approvazione della mozione, ancora non è in vista nemmeno l’inizio del lavoro per il piano antenne, i cittadini che hanno animato questa battaglia aspettano e il per il consiglio di circoscrizione… come se nulla fosse!

Comments:0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *