Cesare Beggi in Iren Spa: quanto guadagna? Nessuna risposta sul costo della politica

Costi della politica & Iren spa: nessuna risposta chiara dal comune di Reggio su quanto guadagni l’ex sindaco di Quattro Castella Cesare Beggi alla nostra interrogazione. Il responsabile dei rapporti con i Comuni di IREN Cesare Beggi, ex sindaco di Quattro Castella e funzionario in aspettativa del Comune di Scandiano, rappresenta un punto interrogativo dopo ben due interrogazioni, una in Comune di Scandiano ad opera del Consigliere Nironi e una di Movimento 5 Stelle “fresca” di risposta o meglio non risposta. Quanto guadagna? Nessuna risposta, o nessuna risposta chiara. A questo punto crescono i dubbi sulla necessità di avere un responsabile dei rapporti con i Comuni, quando i Soci sventolano che IREN è ancora pubblica, con sedi distaccate e locali (IREN Emilia, le SOT), con dirigenti e funzionari attivi sul territorio. Ma IREN non era a controllo pubblico? Perchè non rispondono?

Costi della politica & Iren spa: nessuna risposta chiara dal comune di Reggio su quanto guadagni l’ex sindaco di Quattro Castella Cesare Beggi alla nostra interrogazione.  Il responsabile dei rapporti con i Comuni di IREN Cesare Beggi, ex sindaco di Quattro Castella e funzionario in aspettativa del Comune di Scandiano, rappresenta un punto interrogativo dopo ben due interrogazioni, una in Comune di Scandiano ad opera del Consigliere Nironi e una di Movimento 5 Stelle “fresca” di risposta o meglio non risposta. Quanto guadagna? Nessuna risposta, o nessuna risposta chiara. A questo punto crescono i dubbi sulla necessità di avere un responsabile dei rapporti con i Comuni, quando i Soci sventolano che IREN è ancora pubblica, con sedi distaccate e locali (IREN Emilia, le SOT), con dirigenti e funzionari attivi sul territorio. Ma IREN non era a controllo pubblico? Perchè non rispondono?

Cesare Beggi, ex sindaco di Quattro Castella, rappresenta uno di quei jolly  politici che con le avventure pubblico – private di ENIA IREN hanno trovato un ambiente davvero favorevole. Un caso emblematico di costi della politica. In una società in cui i Sindaci si vantano di detenere la maggioranza delle azioni, in cui sono state previste società locali come IREN Emilia, con dirigenti e funzionari al servizio dei clienti pubblici, in cui divisioni specifiche presidiano i singoli servizi (IREN Ambiente, IREN Energia, IREN Mercato), che bisogno c’è di un responsabile per i rapporti con i Comuni?

I dubbi aumentano dopo la risposta di IREN ad un’interrogazione di Reggio 5 Stelle appena consegnata. L’ad Viero, conferma il ruolo di responsabile per i rapporti con i soli Comuni reggiani: l’incarico non varca i confini dell’Enza e non si estende nel nord ovest a Genova e a Torino, ma è strettamente limitato ai contatti col territorio, cosa che ptorebbero fare benissimo i dirigenti e i funzionari di IREN che si occupano di settori specifici.
Non solo. A domanda “quali sono lo stipendio netto e lordo di Cesare Beggi” ecco la pilatesca risposta di Viero:
Nel precisare che non rientra nella politica dell’azienda fornire dati che riguardano trattamenti retributivi dei propri dipendenti nè compensi dei propri collaboratori, per quanto attiene l’ammontare complessivo del compenso del sig. Beggi possiamo indicare che lo stesso è allineato ai valori di mercato riconosciuti per prestazioni analoghe ed è comparabile a quello di un funzionario aziendale
Grazie Viero per averci confermato che IREN è ormai fuori controllo pubblico, e grazie per averci confermato il limbo in cui naviga il sig. Cesare Beggi, “funzionario” di nomina strettamente politica, occupato a tenere rapporti coi Comuni reggiani, ma che non deve rendere conto nè alla politica nè ai cittadini che pagano le bollette, interessati a sapere quanto viene retribuito un ruolo a dri poco semi-pubblico, se non totalmente pubblico nei fatti.
Era andata un pò meglio al consigliere Nironi ( oggi ex Pdl) come primo firmatario di una interrogazione presso il Comune di Scandiano, in cui chiedeva il motivo del collocamento fuori ruolo di Beggi, funzionario comunale, presso ENIA, poi convogliata in IREN. La risposta del vicensindaco Manelli aveva evidenziato che il Beggi percepiva
 “la retribuzione corrispondente al proprio livello di inquadramento pari ad un netto di 1.564 euro al mese e ad un lordo di 2.246, che viene interamente rimborsato per tutto il periodo di collocamento fuori ruolo da Iren al nostro Comune, che quindi non sostiene nessun costo“,
a cui si aggiungevano
ulteriori incarichi da Enìa SpA diversi da quelli del presente accordo“. Sulle cifre il vice sindaco citava un contatto telefonico in cui Beggi “ha confermato l’esistenza di altri contratti per i quali il compenso è stato fissato direttamente dalle parti; così come ha autorizzato il Comune di Scandiano che nulla ha a che fare con questo tipo di contrattazioni che sono squisitamente tra le parti e che a fronte a questi ulteriori contratti il compenso del dipendente è di 3.050 euro mensili lordi per 12 mensilità, corrispondenti a circa la metà netti“.
Quando guadagni oggi Beggi è mistero. Non intravvediamo, perlatro, alcuna necessità politica di avere in IREN un responsabile per i rapporti con i Comuni reggiani.


Comments:5

  1. Non è ammissibile che questi squallidi personaggi, oltra a non fare un cazzo da mane a sera, succhino il sangue da aziende che operano in regime di monopolio!

  2. SG sei proprio un coglione!!! prima di sparare merda addosso alla gente usa il cervello se ne hai un briciolo….in base a cosa sostieni la tua tesi? cosa conosci di iren…come tutti i grillini sempre e solo pronti a fare polemiche distruttive.siete e resterete piccoli poveri!

  3. Ah beh Luca, invece i tuoi argomenti sono solidi! Non sei riuscito ad esprimere una sillaba a supporto di quello che dici o a difesa di qualcuno. Per cui rafforzo la convinzione che sia proprio come dice SG, pagliacci che succhiano dalle nostre tasche!

  4. illuminami Beatrice dimmi quello che sai…pagliacci che succhiano dalle nostre tasche è una bellissima argomentazione..complimenti! Dai raccontami quello che sai invece di parlare a vanvera!!

  5. E’ ovvio che i toni del commento non sono condivisibili, ed SG se ne assume le responsabilità, ma la sostanza? Qual’è la sostanza dell’ARTICOLO che secondo te non va bene, visto che te la prendi con i “grillini”? io trovo ineccepibile quanto scritto nell’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *