Soldi ad una Fondazione che ancora non esiste

La travagliata storia dei prestiti agevolati e del microcredito, dopo due fallimenti, approda ad una redistribuzione, in cui 30 mila euro vanno ad una “costituenda” Fondazione dai nobili intenti ma mai presentata al Consiglio Comunale, di cui la Giunta considera l’adesione scontata. Il Comune non riesce a fare il suo mestiere, è motivo sufficiente per aderire ad una nuova Fondazione?

FCR, l’alternativa alla vendita esiste

Approvati due ordini del giorno di Reggio 5 Stelle per frenare l’emoraggia di tagli al sociale e all’assistenza del Comune di Reggio, puntare sul marchio di azienda pubblica e rafforzare la rete commerciale del magazzino: le Farmacie Comunali Riunite hano molte carte da spendere.

FCR, l'alternativa alla vendita esiste

Approvati due ordini del giorno di Reggio 5 Stelle per frenare l’emoraggia di tagli al sociale e all’assistenza del Comune di Reggio, puntare sul marchio di azienda pubblica e rafforzare la rete commerciale del magazzino: le Farmacie Comunali Riunite hano molte carte da spendere.

Ci ha risposto la Fondazione Manodori

Costi in aumento per gli organi statutari. La Fondazione risponde che sono state fatte più riunione del Cda, quindi sono aumentati i costi di 50.000 euro. Una giustificazione “tale da lasciare pochi dubbi”: a tagliarsi i compensi e i gettoni non ci hanno neanche pensato. Come volevasi dimostrare.