“Date uno spazio alla scuola di italiano per stranieri”

L’attività gratuita e meritoria dell’Associazione “Passaparola”, impegnata da anni ad offrire corsi di lingua italiana a centinaia di stranieri, non può essere ignorata dall’Amministrazione, vista l’attuale mancanza di una sede. Per una corretta integrazione sono più importanti queste iniziative di volontariato che le centinaia di convegni sul tema. Per questo motivo abbiamo depositato un’interpellanza in Consiglio Comunale.

Strisce blu in periferia, perchè non sono stati coinvolti i cittadini?

Cittadini sul piede di guerra per l’estensione delle strisce blu in periferia, con 92 strade coinvolte. Già prevista nel Piano Urbano della Mobilità del 2008, l’iniziativa non è stata comunicata ai residenti se non nella circoscrizione sud, per i parcheggi previsti in via Passo Buole e traverse. Come mai non è stata coinvolta tutta la cittadinanza interessata da questo nuovo piano sosta? Lo chiederemo all’Assessore Gandolfi con un’interpellanza.

Scadono i tempi della Giunta Delrio

Sollecitata la risposta a 10 interrogazioni a risposta scritta. 2 di queste erano addirittura del 2009, 1 del 2010, 1 del 2011 e ben 6 del 2012. Tutte scadute in base al tempo di risposta previsto dalla legge e dai regolamenti, cioè 30 giorni.

I Redditi del consigliere 3

Dopo i redditi del 2008, 2009, e 2010, il consigliere comunale pubblica in larghissimo anticipo la dichiarazione dei redditi 2011, i gettoni ricevuti in Consiglio Comunale e la situazione patrimoniale della famiglia. Dalla fine del 2011 il consigliere comunale si è autoridotto il gettone del 50% fino al termine della consigliatura, cioè il 2014. Si pubblica!

Su Viero e Villani esistono due mandati politici votati anche dal PD per mandarli a casa

Il Consiglio Comunale di Reggio si è già espresso due volte, dando strumenti chiari ed inequivocabili per rimuovere Viero da DG di IREN, e altrettanto espliciti per definire la posizione di Villani, ormai imbarazzante. Entrambi gli impegni sono stati votati dal PD di Reggio Emilia: sentiremo una vocina levarsi anche dal PD di Parma, o il richiamo della foresta sarà troppo forte?