Buon Natale a 5 Stelle

Tra qualche giorno è Natale e ci sentiamo di farvi i nostri più sinceri auguri di buone feste.

Siamo arrivati a metà legislatura grazie al vostro sostegno, che ci arriva tutti i giorni con le visite e i commenti su questo blog, sui social network, o di persona ai nostri banchetti. Tante le iniziative, le proposte, le battaglie fatte in questi due anni e mezzo, in comune e nelle circoscrizioni e, da poco più di un anno, in regione. Stiamo tutti lottando per dare un futuro diverso ai nostri figli ma anche a noi stessi, perché i tempi che corrono sono bui e le decisioni da prendere urgenti. Contemporaneamente, cerchiamo tutti insieme di cambiare il modo di fare politica a cui i partiti che conosciamo ci hanno abituato negli ultimi anni, sia a livello locale che nazionale.

Sfrutteremo queste festività per tirare un attimo il fiato e stare con le nostre famiglie, che spesso abbiamo trascurato nella nostra passione per il bene comune e la buona politica che, spero lo riconosciate, abbiamo messo in questa avventura. Torneremo a gennaio con nuove iniziative e nuove proposte.

Passate un buon Natale e festeggiate il nuovo anno che sta per arrivare, con la speranza che sia migliore di quello appena trascorso.

Tanti auguri

I Vostri consiglieri

Comments:12

  1. Mi associo a Davide e contraccambio gli auguri. Non solo a te, ma a tutti quelli che a vario titolo “danno una mano”. E’ incredibile quello che abbiamo combinato negli ultimi 5 anni! Ma soprattutto è incredibile il sostegno delle persone e la loro voglia di cambiarlo davvero questo paese. Siamo in un periodo davvero di cambiamento e questa crisi, anche se in maniera non indolore, sarà a suo modo un’opportunità per riflettere sul nostro stile di vita e su quello che vogliamo sia il pianeta dei nostri figli. Non so voi, ma io sono, nonostante tutto ottimista, sono convinta che il meglio di noi italiani verrà fuori proprio adesso (anche perchè il peggio lo abbiamo sfruttato tutto …) e, di certo, non sto parlando di chi ci governa, ma di noi tutti che viviamo la vita vera. Saremo noi, amici miei, noi impiegati, insegnanti, operai, mamme, disoccupati, piccoli – e onesti – imprenditori, commercianti, dottori e chi più ne ha più ne metta, a metterci una pezza e a tirare su le sorti di questo paese. Ne sono convinta! Auguri a voi tutti e preparatevi per un 2012 straordinario.

  2. Io voglio semplicemente fare gli auguri, a tutti i ragazzi del movimento e ai suoi sostenitori, consiglieri e chi più ne ha ne metta di Buon Natale e ringraziarvi di tutto quello che fate !
    Grazie a tutti.

  3. Ormai è tutto chiaro,stiamo per cominciare un anno di cambiamenti epocali che ci accompagneranno per qualche decennio.
    La crisi è cominciata 12 anni fa e sta volgendo al termine,ma quello di cui noi abbiamo bisogno è un pensiero lungimirante,il quale grazie a movimenti di aggregazione come il nostro porterà sicuramente ad un mondo migliore!
    Sereno Natale a tutti

  4. Vorrei fare un domanda ad Andrea Defranceschi.

    Potresti confermare che il M5* della Regione Emilia Romagna ha presentato una risoluzione per salvaguardare i posti di lavoro dei giornalisti del L’Unita’?

    Grazie in anticipo della risposta.

    Roberto Duvallo

  5. Credo che Andrea Defranceschi debba dimettersi perche’ ha palesemente tradito il mandato elettorale.

    Il M5* e’ contro il finanziamento pubblico dei giornali. “Simple as that!”

    Roberto Duvallo

  6. Io non credo abbia tradito nulla, ma solo comunicato in modo errato le sue intenzioni, ovvero quelle di tutelare il posto di lavoro dei giornalisti. Comunque, ci sono le relazioni semestrali fatte appositamente per comunicare la sfiducia ai consiglieri…

  7. Veramente avrebbe dovuto fare il contrario! Chiedere ai giornalisti del L’Unita’ di rimborsare ai cittadini italiani i soldi che hanno preso dalle nostre tasse!

    Ho letto la sua lettera. Cosa dire: Andrea Defranceschi ha utilizzato ben 876 parole per esprimersi. Questo e’ allarmante! Mi ricorda la logorrea di Mastella o Scilipoti.

    Per quanto mi riguarda Andrea Defranceschi deve dimettersi subito senza aspettare la possibile “sfiducia ai consiglieri”. Ma visto che e’ italiano, c’e’ un’ elevata probabilita’ che “abbia famiglia” o debba “pagare il mutuo”.

    Che vergogna!

    Roberto Duvallo

  8. Roberto Duvallo , ma chi sei? Non ricordo di aver mai sentito il tuo nome (e dire che sono nel giro del M5S di Reggio da 4 anni) e te ne esci solo per chiedere le dimissioni di un ns. consigliere Regionale che, fino a prova contraria, ha avuto conferma del suo mandato meno di un mese fa, nel corso di assemblee in tutte le province?
    Ma tu Andrea lo conosci , sai l’attività che ha svolto in quest anno e mezzo in Regione?
    Un pò più di umiltà , qualche proposta costruttiva o la volontà di fare qualcosa per il M5S le apprezzerei più di questo sfogo …

  9. Italo Berselli, sono uno che la pensa esattamente come Beppe Grillo: “Il 2012 non sarà del tutto negativo. Porterà in dono anche la chiusura di molti giornali finanziati con soldi pubblici, veri cani da guardia dei partiti. Se qualche esponente del MoVimento 5 Stelle la pensa diversamente non è un problema. Il Pdmenoelle lo accoglierà subito tra le sue braccia.”

    Combattere il finanziamento pubblico ai giornali e’ un pilastro del M5*; se a tutt’oggi Defranceschi non lo ha capito, solo due spiegazioni sono le spiegazioni possibili: o e’ in malafede o e’ cretino. Pertanto, in entrambi i casi deve farsi da parte perche’ il M5* non puo’ farsi rappresentare da un personaggio simile.

    Roberto Duvallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *