Banda larga NGN, si farà la proposta di Reggio 5 Stelle

L’annuncio del Sindaco accolto positivamente dal consigliere Olivieri:”Avanti con la nostra proposta votata all’unanimità dal Consiglio Comunale nel novembre 2010. La politica è questa”. Dopo l’addio all’inceneritore, l’avvio della distribuzione dei prodotti agricoli a km zero in appositi mercatini e le proposte approvate sul risparmio energetico, il bilancio di metà mandato è ampiamente positivo.

20 marzo 2012 – comunicato stampa – ore 15:16 Greenwich.

L’annuncio del Sindaco accolto positivamente dal consigliere Olivieri:”Avanti con la nostra proposta votata all’unanimità dal Consiglio Comunale nel novembre 2010. La politica è questa“. Dopo l’addio all’inceneritore, l’avvio della distribuzione dei prodotti agricoli a km zero in appositi mercatini e le proposte approvate sul risparmio energetico, il bilancio di metà mandato è ampiamente positivo.

Accogliamo con soddisfazione l’annuncio del Sindaco Delrio che la banda larga NGN sarà sperimentata a Reggio Emilia. Non si capisce il motivo per cui limitarla a questa fantomatica Area Nord, ma il processo sarà irreversibile“.
Così il consigliere comunale della Lista Civica Reggio 5 Stelle beppegrillo.it, Matteo Olivieri, ha commentato le parole del sindaco Delrio, in merito all’accordo che l’Amministrazione sta stringendo con un operatore delle telecomunicazioni per dotare la nostra città della banda larga di nuova generazione, la Next Generation Network.

Avanti con la nostra proposta votata all’unanimità dal Consiglio Comunale nel novembre 2010. La politica è questa“, ha aggiunto Olivieri.
La NGN consentirà la trasmissione di dati, voce, video ed ogni tipo di segnale alla velocità di 100 megabit al secondo. Reggio Emilia deve diventare una delle prime città ad avere l’infrastruttura, leggera, del futuro. Che porta lavoro buono, meno spostamenti e inquinamento e comodi servizi ai cittadini.”
Olivieri ha ricordato che con la banda larghissima via cavo sarà davvero possibile puntare sul telelavoro avanzato, sul rapporto digitale totale tra cittadini e Amministrazione pubblica ed altri servizi, potranno nascere aziende innovative, con un vantaggio competitivo notevole rispetto ad altre realtà territoriali.
Il bilancio di metà mandato della nostra Lista Civica è estremamente positivo“, ha ricordato Olivieri. “Dopo aver messo in cantina l’inceneritore e posto le basi per un ciclo dei rifiuti virtuoso, dopo aver promosso l’istituzione di mercati con prodotti agricoli a Km zero, e le numerose proposte approvate ed applicate per il risparmio energetico negli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica, continuiamo le nostre battaglie con l’aiuto indispensabile di centinaia di cittadini che denunciano problemi e propongono nuove idee“.
Olivieri ha ricordato che sono poi innumerevoli le proposte di innovazione approvate presso le circoscrizioni, dai consiglieri Davide Valeriani, Vito Cerullo ed Alessandro Marmiroli. “Superando il ritardo tecnologico accumulato, anzi puntando ad infrastrutture telematiche di primissimo livello via cavo, Reggio può lasciare tutti i concorrenti al palo. Basta essere i primi

MoVimento 5 Stelle Reggio Emilia beppegrillo.it

P.s.: il giorno successivo all’invio di questo comunicato il Sindaco Delrio ha risposto, dichiarando che le aree interessate alla NGN riguarderanno anche il centro storico.

 

Comments:1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *