/ aprile 23, 2013/ Autobus/ 0 comments

Una linea particolarmente sfortunata per SETA quella della via Emilia, direzione Sant’Ilario: un autobus ha preso fuoco nel bel mezzo della strada. Un altro caso da aggiungere a quella di qualche giorno fa quando un altro mezzo, sempre di SETA, ha fatto un “dritto” ad una rotonda di Pieve a causa della rottura dello sterzo.
Tutto nella norma, cose che succedono, tutto a posto, così dicono i responsabili. Forse però sono meno tranquilli quei genitori che al mattino affidano i propri figli al servizio di trasporto pubblico: probabilmente loro faranno un forte sospiro di sollievo e ringrazieranno tutti i santi se il loro figlio torna a casa sano e salvo!

Ma la periodica e corretta manutenzione dei mezzi pubblici di SETA è veramente e sicuramente garantita? Ci sono forse problemi di spesa? Perché una sana riduzione del numero di società potrebbe aiutare a recuperare risorse. In tutto questo quando si arriva al sodo Reggio viene sempre penalizzata, come nel caso dell’assunzione di nuovo personale con gli autisti del sub appalto, ovviamente solo a Modena, e non da noi!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*