Anna è viva: dedicato a tutti i giornalisti uccisi

Mercoledì 7 ottobre 2006 moriva assassinata Anna Politkovskaja

Tre anni dopo depositeremo una interrogazione per proporre di dedicare ai tanti giornalisti uccisi un luogo pubblico significativo

Rassegna stampa (1) (2) (3)

Il 7 ottobre ricorre il terzo anniversario dell’assassinio di Anna Politovskaya, giornalista russa scomoda al governo russo, barbaramente uccisa nell’ascensore il 7 ottobre 2006.
In tutto il mondo i giornalisti cadono sempre più numerosi, non solo negli scenari di guerra, e l’Italia scende nelle classifiche della libertà di stampa.

La battaglia per la libertà di stampa, in questi giorni oggetto di importanti manifestazioni nazionali e da noi condotta attraverso il V-Day 2, non finisce mai.
Per questo proporremo, in memoria dei tanti giornalisti uccisi, di dedicare una importante via o Piazza o un Parco cittadino di Reggio ai “Caduti per la Libertà di Stampa”, tramite un’apposita interrogazione scritta (di seguito riportata), da sottoporre al vaglio della commissione toponomastica.
L’interrogazione verrà depositata il 7 ottobre in memoria di Anna Politovskaya.

Matteo Olivieri
Capogruppo Consiliare

Lista Civica 5 Stelle Beppe Grillo

Comments:1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *