Anche il Procuratore contro il via libera dei lavori della Tangenziale

Anche il procuratore della Repubblica di Reggio Emilia, Giorgio Grandinetti, si pronuncia per tenere fermi i lavori della tangenziale di Novellara. Gli annunci della stazione appaltante, Iniziative Ambientali, che si era detta disposta a riaprire nonostante l’interdittiva contro la ditta esecutrice Bacchi spa, cadono per il momento nel vuoto, ad eccezione del Sindaco di Novellara Raoul Daoli, che vorrebbe riaprire. Sull’argomento abbiamo presentato un’interpellanza in Consiglio Comunale.

Anche il procuratore della Repubblica di Reggio Emilia, Giorgio Grandinetti, si pronuncia per tenere fermi i lavori della tangenziale di Novellara. Gli annunci della stazione appaltante, Iniziative Ambientali, che si era detta disposta a riaprire nonostante l’interdittiva contro la ditta esecutrice Bacchi spa, cadono per il momento nel vuoto, ad eccezione del Sindaco di Novellara Raoul Daoli, che vorrebbe riaprire. Sull’argomento abbiamo presentato uninterpellanza in Consiglio Comunale.

Chiare le parole di Grandinetti: “Piangiamo per infiltrazioni mafiose e non accettiamo misure per contrastarle”

Comments:1

  1. Si fa presto a fare l’antimafia al sud, e poi a temere ritorsioni sul piano sociale e lavorativo quando si tratta di andare contro corrente a casa propria.
    Dove sono quelli che incitano calabresi e siciliani ad alzare la testa e non sono capaci nella civilissima Reggio manco di sollevare lo sguardo oltre l’ostacolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *